Il delirio dei no-vax contro Mattarella: “Si farà un’iniezione di acqua e zucchero”

Mattarella si sottoporrà al vaccino anti-Covid, come da lui stesso annunciato ieri. La reazione dei no-vax: “Non ci credo nemmeno se lo vedo”.

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nella giornata di ieri ha annunciato che, non appena disponibile, si sottoporrà al trattamento per il vaccino anti-Covid. Lo farà senza scavalcare l’ordine delle precedenza delle categorie a rischio.

La notizia dovrebbe solo scatenare ammirazione. E invece no. Sui social è possibile leggere i deliri dei complottisti no-vax. Magari gli stessi che prima invocano il fatto che il vaccino se lo sarebbero dovuto fare prima i politici. Sotto diversi post sui social, è possibile leggere commenti di questo tipo: “Mattarella si farà un’iniezione di acqua e zucchero”.

I no vax non credono al fatto che Mattarella si sottoporrà al vaccino anti-Covid: “Chi mi garantisce che nella siringa ci sia davvero il vaccino?”

I no-vax, quindi, hanno deciso come questo sia tutto un complotto. Si legge, infatti, anche questo: “Leggo che Mattarella sarebbe pronto a vaccinarsi. Non ci credo nemmeno se lo vedo. Chi mi garantisce che nella siringa ci sia davvero il vaccino? O che non gli facciano la puntura con il tappo sull’ago, com’è avvenuto in Australia?”

Sono tanti i leader in tutto il mondo che hanno preannunciato l’intenzione di vaccinarsi, magari in diretta televisiva, allo scopo di dare un esempio ai cittadini. Lo hanno detto Biden e Macron, ma anche Obama, Bush e Clinton. Basterà a convincere i complottisti?