Incredibile scoperta in aeroporto: trovano un dipinto da 280mila euro in un bidone dei rifiuti

scoperto tra i rifiutiUn importante dipinto surrealista smarrito da un uomo d’affari è stato trovato in fondo ad un bidone della raccolta differenziata usato dall’impresa di pulizie dell’aeroporto di Dusseldorf

Si trovava in un bidone della spazzatura ma il suo valore è superiore a 300mila dollari. La polizia ha recuperato un dipinto surrealista dell’artista francese Yves Tanguy, stimato in circa 280mila euro pari a 339mila dollari, sul fondo di un contenitore per la raccolta differenziata utilizzato dall’impresa di pulizie, all’aeroporto di Dusseldorf. Il racconto dietro il ritrovamento è surreale quasi quanto il dipinto stesso, del quale non è stato al momento reso noto il nome.

Leggi anche: Ritrovato antico manoscritto contenente i segreti della civiltà Inca: Il suo valore incalcolabile

Il dipinto, un paesaggio astratto, è scomparso la prima volta il 27 novembre quando un uomo d’affari lo ha lasciato accidentalmente al banco del check-in dell’aeroporto nella Germania occidentale. L’opera d’arte, dipinta nei toni della terra, si trovava in una scatola di cartone piatta di circa 16×24 pollici. Solo quando l’uomo si è imbarcato sul volo per Tel Aviv si è reso conto di aver dimenticato il suo prezioso bagaglio a mano: così arrivato in Israele ha contattato le autorità aeroportuali nella speranza si ritrovare il quadro smarrito. Ma senza successo: ha chiesto allora aiuto al nipote, che vive in Belgio e che si è recato a Dusseldorf presentando denuncia alla polizia locale. Quando il caso è finito sulla scrivania del commissario di polizia, è stata contattata l’impresa di pulizie che gestisce il terminal dell’aeroporto e si è unito al responsabile per setacciare i bidoni della spazzatura scoprendo il prezioso dipinto sul fondo di uno di essi.

La ricostruzione dei fatti

La ricostruzione di come il dipinto sia finito dal banco del check-in al contenitore rimangono confusi ma il suo proprietario è riuscito finalmente a riaverlo indietro. Tanguy è nato a Parigi nel 1900 e nonostante la mancanza di formazione ha esordito con una mostra nel 1927 alla Galerie Surréaliste di Parigi. L’anno dopo si è unito a Mirò, Picasso e altri grandi artisti in una mostra surrealista alla Galerie au Sacre du Printemps. Si è in seguito stabilito nel Connecticut, dove è morto nel 1955.