Scoperto un sottomarino americano della Prima Guerra Mondiale, è intatto sul fondo dell’oceano

straordinaria scoperta nell oceano atlantico

Scoperta incredibile sulla costa atlantica degli Stati Uniti: è stato individuato il relitto di un sottomarino R-8 affondato dalla Marina degli Stati Uniti come parte di un’esercitazione

Un sottomarino americano affondato dalla Marina degli Stati Uniti negli anni ’30 come parte di un’esercitazione, è stato localizzato al largo della penisola di Delmarva, sulla costa atlantica degli Stati Uniti. Si ritiene che sia intatto ed in posizione verticale sul fondo dell’oceano: si tratterebbe, se confermato, di uno dei pochi sottomarini che riposano nella costa orientale ancora da localizzare. Noto come R-8, il sottomarino è stato localizzato da Atlantic Wreck Salvage (AWS), proprietario e operatore di D / V Tenacious, utilizzando immagini sonar a scansione laterale. Utilizzando i documenti storici per determinare la posizione approssimativa del sottomarino, il team ha confrontato i dati delle scansioni del sonar con le immagini dell’R-8, concludendo di averlo localizzato. Ulteriori informazioni sulla profondità o la posizione della nave non verranno divulgate finché la squadra non può immergersi nel relitto e fare un’identificazione formale.

Nel 2021 prime immersioni per ammirarlo da vicino

“I dati del sonar lasciano pochi dubbi sul fatto che l’R-8 sia stato localizzato“, ha detto Garry Kozak di GK Consulting, che ha analizzato i dati del sonar con il team. “Il sottomarino nell’immagine è della lunghezza, larghezza e altezza corrette. Una serie di caratteristiche importanti dei sottomarini di classe R visibili nell’immagine di scansione è la configurazione del binario di spruzzatura sulla torre di collegamento”. Quello appena scoperto era uno dei 27 sottomarini di class R commissionati dalla Marina degli Stati Uniti durante la prima guerra mondiale. Anche se non ha mai visto il combattimento, era attivo come nave da addestramento negli anni ’20. Dopo essere stata dismesso dalla Marina degli Stati Uniti, prese parte a un’esercitazione sperimentale di bombe aeree che lo fecero affondare nel 1936. La ricerca è iniziata nel 2020 quando AWS ha acquisito il sonar a scansione laterale. Il capitano Takakjian, che nel corso della sua carriera ha scoperto oltre settanta relitti, l’ha definita “una scoperta eccitante. Dalle immagini del sonar risulta che il sito rivelerà un esempio molto ben conservato di un sottomarino di classe R. Non vediamo l’ora di condurre ulteriori ricerche e di immergerci alla scoperta del relitto nel 2021”.

Leggi anche: Scoperto pesce da record nella barriera corallina: è anziano; quanto l’uomo, ha 81 anni

Il team prevede infatti di immergersi tra pochi mesi per identificare visivamente il sottomarino e confermare che si tratti effettivamente dell’R-8. Questo non è il primo sottomarino scoperto da D / V Tenacious. Nel 2012, il team ha individuato i resti dell’U-550, l’ultimo sommergibile pensato per rimanere nelle acque subacquee del Nord Atlantico. D / V Tenacious e il suo equipaggio hanno inoltre scoperto numerosi relitti nelle acque al largo della costa di New York, New Jersey e Massachusetts.