Cosa significa Wholesome, scopriamo il fenomeno che punta a cambiare internet

Scopriamo cosa significa wholesome e perché questo fenomeno potrebbe cambiare  il modo di interagire su Internet.

Il web non è più un ambiente per pochi eletti o solamente per ragazzini. Internet è entrato a far parte della nostra vita e né una porzione consistente. Tra l’utilizzo delle app di messagistica istantanea, quello dei social network e quello delle piattaforme di streaming digitale, il web ci accompagna per tutta la giornata, specie per chi lavora tramite pc. Impossibile, dunque, non sapere che ci sono luoghi in cui la nostra persona può essere attaccata ed in cui il nostro umore può peggiorare drasticamente.

Frequentare le chat dei social, le pagine Instagram, i trend topic su Twitter o le community dei siti che preferiamo può essere un’esperienza frustrante e negativa. In ognuno di questo luogo esistono i troll, persone il cui unico intento è quello di generare rabbia o reazioni violente della community, a cui si aggiungono i semplici gli imbecilli. Stanchi di liti futili e di ambienti tossici ci rifugiamo spesso in una navigazione controllata, con profili impostati in modo tale che solo la nostra cerchia possa interagire con noi ed evitando di entrare in discussioni su qualsiasi sia la piattaforma.

Cosa significa Wholesome Internet

Siamo talmente abituati a considerare internet come un luogo di sfogo della frustrazione da parte di idioti, razzisti e fascisti da aver abbandonato l’idea di poter avere un’esperienza web costruttiva con estranei. Persino i meme sono diventati strumento di propaganda della destra razzista e oscurantista, nonché strumento per demolire qualsiasi cosa non piaccia. C’è chi, però, ha deciso di contrastare la dilagante violenza che caratterizza la rete con la wholesomeness (Salubrità).

Leggi anche ->Cosa significa “triggerare”: origine e significato del termine sdoganato sul web

Da qualche tempo a questa parte circolano i wholesome meme, ovvero dei meme che sono generalmente utilizzati per insultare qualcuno, ma che al posto degli insulti contengono un messaggio positivo. Si tratta di un’idea nata per contrastare i meme della destra estrema negli Usa ed è diventato un fenomeno sempre più diffuso. Dai semplici meme si è passati anche ai subreddit: un esempio è il modo in cui alcuni redditors hanno trasformato r/Stormfront da un sito dedicato a tematiche razziste per neonazisti ad un luogo in cui condividere le notizie sul meteo. Il processo è avvenuto gradualmente, prima pubblicando qualche info in mezzo alla marea di post nazisti, quindi cacciando tutti i razzisti e sostituendo i contenuti.

Leggi anche ->Cosa significa Spoilerare, cos’è uno spoiler: termini sempre più diffusi sul web

Cercare di contrastare la violenza dilagante di internet cercando di proporre una versione di internet salubre, gentile, può sembrare a molti una perdita di tempo, un tentativo vano o ingenuo, ma di certo si tratta di una boccata d’aria della quale si sentiva il bisogno.