Fine 2020 con ulteriore sorpresa? L’ipotesi di Nostradamus circa la Regina Elisabetta

Regina Elisabetta

Il 2020, annus horribilis, potrebbe essere anche l’anno che rivoluzionerà il Regno Unito?

Secondo una profezia di Nostradamus sì!

Il celebre astrologo e scrittore francese del ‘500 ha predetto che questo sarà l’ultimo anno in cui la Regina Elisabetta II, reggente dal 6 febbraio del 1952, siederà sul trono.

Non è chiaro se, secondo il vaticinio, la Regina morirà oppure abdicherà. Di certo, le voci che stanno filtrando da Buckingham Palace parlano di un passaggio della Corona in anticipo.

I pettegolezzi circolano ormai dallo scorso marzo, ovvero da quando la Regina ha deciso di isolarsi in lockdown. Dovesse davvero decidere di ritirarsi a vita privata, in molti spingono per una successione che salti il Principe Carlo in favore del Principino William, dicono oramai pronto per guidare il Paese.

Fortuna che la vita di Sua Maestà non contempla solamente lavoro e problemi.

La biografa Ingrid Seward racconta delle passioni dell’incontenibile Regina, che non riesce a stare ferma e deve costantemente mantenere il cervello in attività.

Per questo motivo cataloga le foto di famiglia, fa cruciverba, puzzle…. Ma soprattutto ritaglia del tempo per dedicarsi ad appassionanti hobby, come collezionare francobolli.

Pare possieda una delle raccolte più costose e pregiate del mondo. Si narra abbia 300 album e 200 scatole, per un valore che si aggirerebbe intorno ai 100 milioni di euro. Stando al Mirror, ce ne sarebbe uno, quello delle Isole Mauritius, che vale 2 milioni di euro. Ovviamente le inestimabili affrancature sono custodite in un camera blindata a St. James’s Palace.

Altra elisabettiana passione sono le tiare “kokoshnik”, quei diademi che spesso indossa al posto degli eccentrici cappellini colorati.

Questo tipo di tiara di origine russa risale all’epoca della zarina Caterina ed è tra i monili preferiti delle donne Windsor.