Fratelli di 4 e 8 anni cadono con lo slittino nel lago ghiacciato: salvati da 5 ragazzini

salvati dalle acque gelideCinque ragazzi di 14 e 15 anni hanno evitato una tragedia tuffandosi in uno stagno ghiacciato per salvare due bambini caduti dentro dopo un incidente con lo slittino

Cinque liceali del New Jersey hanno salvato due bimbi caduti con il loro slittino nelle acque gelide di uno stagno ghiacciato. Gli eroici adolescenti hanno formato una vera e propria catena umana per tirare fuori i due bambini, Olivia e RJ di 8 e 4 anni, dalle acque gelide. Il padre Rich Heid li aveva portato al Beacon Hill Country Club di Atlantic Highlands per trascorrere qualche ora in tranquillità sulla neve: “Siamo andati sulla collina più piccola, senza altri bambini, per essere al sicuro”, ha spiegato il 35enne al Post.
Sono scesi la prima volta con lo slittino ed erano entusiasti”. Alla seconda discesa però i due fratellini hanno colpito un albero che ha fatto rivoltare la slitta e hanno proseguito la slitta all’indietro, finendo nello stagno. Il padre si è lanciato in loro soccorso ma era distante: fortunatamente cinque adolescenti si trovavano proprio in quel momento vicino allo stagno.incidente con lo slittino

Leggi anche >> Isola fantasma appare nel mezzo di un lago ghiacciato: è mistero in Scandinavia

I ragazzi, tutte matricole della Middletown High School North erano venuti a Beacon Hill per andare in slitta e si sono fermati per vedere se lo stagno si era ghiacciato quando hanno sentito le grida agghiaccianti di Heid. I suoi amici, Ryan Day, 15 e Drew Scalice, Joseph Dietrich e Tyler Armagan di 14 anni, hanno aiutato a mettere al sicuro entrambi i bambini e li hanno confortati finché i loro genitori non sono stati in grado di correre giù per la collina e raggiungerli.

I 5 adolescenti non hanno voluto ricompense

La madre dei giovani, Stephanie Irlbeck, 35 anni, ha ricordato di aver “urlato” mentre i suoi figli precipitavano giù per la collina atterranno nello stagno dove, se non fossero stati salvati in tempo, sarebbero potuti andare rapidamente in ipotermia e perdere la vita. “Tutti i ragazzi hanno aiutato … sono stati fantastici. “Ero fradicia, gelata e spaventata”, ha detto la piccola Olivia, “I ragazzi ci hanno davvero aiutato.” Un atto eroico che ha permesso di salvare due vite perchè se i piccoli fossero finiti sotto al ghiaccio sarebbe stato pressochè impossibile salvarli in tempo”. La madre ha scritto sulla pagina Facebook della comunità di Middletown un tributo ai cinque giovani eroi: “Non solo hanno impedito una situazione potenzialmente catastrofica ma non hanno voluto nemmeno nulla in cambio”. I cinque adolescenti infatti hanno rifiutato qualsiasi suggerimento di ricompensa: “Non voglio ricompensa, mi sento bene per aver aiutato i bimbi, abbiamo solo fatto una buona azione e siamo tutti felici che stiano bene”, hanno spiegato i ragazzi. “Grazie per avere dei bambini così incredibili”, ha concluso la donna, rivolgendosi ai genitori dei cinque adolescenti.