Vax Day in arrivo: i vaccini arrivano allo Spanzani ma l’Ungheria anticipa l’Europa

Avevano fatto discutere ieri le immagini, considerate troppo propagandistiche, del viaggio dei vaccini contro il coronavirus: il passaggio attraverso il Brennero è stato filmato e proposto attraverso un video postato dal profilo ufficiale del Ministero della Salute.

Quest’oggi è quindi arrivato allo Spallanzani di Roma, scortato dai carabinieri, il furgone proveniente dal Belgio con le prime 9.750 dosi di vaccino Pfizer-BioNTech.

E’ così tutto pronto per il Vax Day, previsto per domani 27 dicembre.

Vax Day, l’Ungheria non rispetta i piani della Commissione

Ma c’è chi in Europa fa di testa sua (come spesso accade).

Parliamo del presidente ungherese Orban che ha deciso di iniziare la campagna delle vaccinazioni, ignorando i piani della Commissione per un Vax Day europeo del 27 dicembre.

Lo ha riferito il sito ungherese sui piani vaccinali, ripreso da Politico.eu e rilanciato dall’Ansa.

Le prime 4.785 dosi del vaccino Pfeizer/BioNTech sono arrivate oggi a Budapest e le vaccinazioni sono subito iniziate.