Festival di Sanremo 2021, Zlatan Ibrahimovic e Achille Lauro ospiti fissi, Elodie conduttrice per una sera

Prime informazioni sul “Festival di Sanremo 2021”: Zlatan Ibrahimovic e Achille Lauro saranno ospiti fissi. Elodie sarà co-conduttrice per una sera.

La macchina organizzativa del “Festival di Sanremo 2021” è in moto, ormai, da diversi mesi. Questa mattina, durante la conferenza stampa de “L’anno che verrà”, evento in onda su Raiuno il prossimo 31 gennaio per accogliere il nuovo anno, Amadeus ha fornito qualche anticipazione sulla kermesse che, salvo imprevisti legati al COVID-19, aprirà i battenti il prossimo 2 marzo. Il conduttore ha rivelato la presenza di due ospiti fissi: Zlatan Ibrahimovic ed Achille Lauro.

Riguardo al calciatore, Amadeus ha dichiarato:

“Posso ufficializzare la presenza in tutte le cinque sere di Zlatan Ibrahimovic: non salterà nessuna partita del Milan, nonostante io da interista ci abbia provato in tutti i modi”.

Achille sarà protagonista di cinque quadri artistici:

“Anche Achille Lauro sarà ospite fisso: ci regalerà cinque quadri”.

Per quanto riguarda la conduzione, Amadeus ha rivelato la presenza, per una sera, di Elodie. Per la cantante, sarà la prima esperienza come presentatrice:

“Elodie sarà con me, sarà una delle donne del Festival. L’anno scorso era in gara, stavolta sarà co-conduttrice per una sera. Ha un pubblico fortissimo, è bella, spiritosa, divertente, ironica”.

Amadeus conferma l’ipotesi della “nave quarantena” per il pubblico

Negli ultimi giorni, è circolata l’indiscrezione relativa ad una “nave quarantena”, volta a mettere in sicurezza il pubblico che, come da tradizione, parteciperà all’evento. Tale ipotesi è stata ufficialmente confermata da Amadeus:

“Tutta l’area del Festival va riorganizzata. ma non vogliamo un Sanremo Covid. Gli italiani lo vogliono tradizionale e anche gli artisti ne hanno bisogno. La musica in un luogo vuoto non è fattibile. L’ipotesi nave per il pubblico è bellissima, è un modo geniale per mettere in sicurezza 500 persone che potranno essere il pubblico dell’Ariston. Tutti dovranno essere controllati, nel massimo della sicurezza. Dovrà essere un Sanremo storico, quello dove finalmente mettiamo la testa fuori dall’acqua”.

Maria Rita Gagliardi