Vi presentiamo Aaron Raphael, fenomeno calcistico sul web: a 3 anni fa sognare Instagram

A soli 3 anni Aaron Raphael è un fenomeno web. Il suo talento calcistico è indiscutibile e su Instagram è già una star.

YouTube, Instagram e Tik Tok hanno cambiato per sempre l’approccio al mondo del lavoro e quello delle carriere nel mondo dello spettacolo. Non solo oggi ci sono Youtuber, Instagrammer e Tik Tokers, ma queste piattaforme sono diventate il principale strumento di propaganda e pubblicità per chi sogna di diventare un artista, un musicista e un content creator. Lo stesso processo avverrà presto anche nel mondo dello sport: su YouTube e Instagram esistono già profili contenenti i video  di giovani con grandi abilità tecniche che giocano a calcio o a basket.

Questi video servono soprattutto a mostrare le principali abilità dei talenti in giro per il mondo e con il passare del tempo c’è anche chi, per professione, si è messo a catalogare i talenti per caratteristiche, mostrandoli nei vari fondamentali utili per comprenderne potenzialità e punti deboli. Ovviamente parliamo di ragazzi già in parte formati, talenti che sono sotto la lente di diversi club europei e che i talent scout conoscono già dai report effettuati in giro per il mondo.

Vi presentiamo Aaron Raphael: il fenomeno calcistico che a 3 anni ha conquistato il web

Nell’ultimo periodo, però, ci sono genitori che decidono di pubblicizzare il talento dei figli quando sono ancora talmente piccoli da non poter entrare su un campo da calcio. Tra questi nell’ultimo periodo è emerso Aaron Raphael, bimbo di appena 3 anni che ha letteralmente conquistato Instagram grazie a dei video che ne mettono in mostra le qualità balistiche. I video in questione, molto brevi, mostrano come calciando il pallone da fermo il piccolo Aaron sia in grado di colpire qualsiasi cosa.

Leggi anche ->Cosa significa Wholesome, scopriamo il fenomeno che punta a cambiare internet

Data l’età precoce è palese che si tratti di un talento innato, ma anche che questo è solo il principio. La storia del calcio è piena di baby fenomeni in grado di fare ciò che vogliono con il pallone tra i piedi. Una cosa è avere tecnica e propensione ad uno sport, un’altra è diventare un professionista. Prima di poter giudicare il futuro di questo bambino dovranno passare diversi anni, ma nel frattempo ci possiamo sempre godere ciò che madre natura gli ha regalato.

Leggi anche ->Chi è Anne Moore, la star di Instagram di cui il web italiano si sta accorgendo adesso

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Aaron Raphael (@aaronraphael7)