Tragedia ad Asti, muore un 13enne in seguito all’esplosione di alcuni petardi

Poco prima della mezzanotte un ragazzo di 13 anni è stato ferito mortalmente da alcuni petardi che stava maneggiando.

Il 2021 inizia subito con una tragedia. Ad Asti, in Piemonte, un 13enne ha perso la vita in seguito all’esplosione di alcuni petardi che stava maneggiando. La tragedia è avvenuta poco prima della mezzanotte.

L’incidente è avvenuto al campo rom di via Guerra. Il ragazzo ha subito ferite gravissime all’addome dopo l’esplosione ed è stato subito trasportato in ospedale. Purtroppo è deceduto durante la notte.

Sarà, comunque, l’autopsia a chiarire le precise cause della morte del ragazzo.

Capodanno, morto un ragazzo di 13 anni ad Asti per l’esplosione di alcuni petardi

I parenti del ragazzo si sono recati anch’essi al Pronto Soccorso. Dopo aver appreso la notizia della morte del ragazzo, in preda alla rabbia hanno danneggiato il parcheggio, una porta scorrevole e delle tende allestite dall’esercito.

I parenti, quindi, hanno provocato diversi problemi di ordine pubblico fuori dall’ospedale. Inoltre, alcuni carabinieri sono stati aggrediti dai familiari del minore.

Per il resto, in Italia si sono registrati 229 feriti in seguito ai festeggiamenti di Capodanno, numero fortunatamente in netta diminuzione rispetto ai 686 dell’anno scorso.