Hudson Hogsett, chi è il baby fenomeno del calcio americano che ha conquistato Instagram

Scopriamo il talento del piccolo Hudson Hogsett, strepitoso baby fenomeno del calcio made in Usa che ha stregato Instagram.

Sebbene sia sempre considerato uno sport minore e sia principalmente praticato dalle donne e dagli immigrati, il calcio sta prendendo sempre più spazio e visibilità negli Stati Uniti. Fino agli anni ’90 il Soccer era letteralmente snobbato dai cittadini statunitensi, i quali sono abituati ai ritmi più compassati del Football e del Baseball. Complice il mondiale del ’94, però, verso la fine del millennio scorso più bambini hanno cominciato a seguire e ad apprezzare lo sport più amato al mondo.

La parabola di gradimento del calcio può essere paragonata a quella del Basket, anche se in tono decisamente minore. Proprio negli anni ’90, infatti, il Basket è passato dall’essere uno sport di minor conto a fenomeno di livello nazionale ed internazionale. Ciò che ha frenato il calcio dal fare altrettanto è la mancanza nel Paese nord americano di una tradizione e di una scuola calcio di livello.

Dal 2000 in poi i passi in avanti compiuti però sono stati tanti: alcuni calciatori americani sono venuti a giocare nel vecchio continente (con qualche eccezione di ottimo livello) e sono sempre di più i talenti sfornati dalle Accademy del Paese a stelle e strisce (due su tutti Mc Kennie della Juve e Pulisic del Borussia). Un percorso speculare a quello fatto dai giocatori di Basket che quando diventano molto bravi finiscono nell’NBA.

Scopriamo Hudson Hogsett: il baby fenomeno del calcio americano

La premessa sul calcio americano era d’obbligo, poiché in passato sono stati tanti i giovani presentati come fenomeni dai media americani che poi sono finiti nel dimenticatoio prima di diventare professionisti. Il caso più clamoroso è probabilmente quello di Freddy Adu, in nazionale under 20 per la prima volta a soli 14 anni, ma mai sbocciato a livello professionistico. Quello di cui parliamo oggi è un talento cristallino, un bimbo che ha tutte le carte in regola per sfondare.

Leggi anche ->Vi presentiamo Aaron Raphael, fenomeno calcistico sul web: a 3 anni fa sognare Instagram

Si chiama Hudson Hogsett, ha solamente 7 anni, ma ha colpi e tecnica da giocatore formato. Il mondo lo ha conosciuto grazie ai video di quelli che vengono chiamate skill section: ovvero dei brevi filmati in cui il bimbo mostra ciò che è in grado di fare palla al piede. Hudson non è solo numeri funambolici fuori dal campo, ma anche un calciatore in erba che vede in anticipo la giocata e che possiede un tocco di palla sensazionale per la sua età.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Hudson Hogsett (@hudsonhogsett)

Nello scorso campionato ha giocato con i bambini più grandi di lui ed ha messo a segno 16 reti in soli 6 incontri. I segnali da predestinato, insomma, ci sono tutti. Adesso bisogna vedere se nella fase di crescita incontrerà allenatori in grado di plasmare il suo talento e se avrà la forza e la passione per migliorarsi e mettere a frutto tutto il suo enorme potenziale. Nel caso in cui ci riuscisse, gli Usa avrebbero per le mani il loro primo vero fuoriclasse.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Hudson Hogsett (@hudsonhogsett)