29enne trovato morto in casa dalla figlia di 3 anni: “Mamma, il papà non si alza”

un lutto improvviso e inaspettatoUn giovane papà è stato trovato morto il giorno di Natale dalla figlia di tre anni, dopo aver subito un sospetto attacco di cuore.

Sono ore strazianti e di forte dolore per la famiglia di Daniel Greaves, trovato morto in casa dalla sua bimba di soli 3 anni dopo un malore improvviso. I fatti sono avvenuti a Natale ma solo in queste ore sono stati resi noti nei dettagli: secondo la ricotruzione, il decesso è avvenuto poco dopo la tradizionale cena di Natale quando la famiglia si stava preparando per fare una passeggiata. Daniel Greaves, 29 anni, che viveva con sua moglie Hannah, la figlia Ella e le gemelle (figlie della donna avute da una precedente relazione) di 15 anni Riley e Lily, è crollato a terra ed è morto in pochi istanti. Il falegname di Banbury, Oxfordshire, è andato di sopra a prendere il suo cappotto, ma è crollato in camera da letto. Sua figlia è scesa al piano di sotto e ha detto a sua madre “papà non si alza”, dopo averlo trovato per terra. La sua famiglia aveva appena finito il pranzo di Natale e in precedenza aveva giocato, aperto regali e riso insieme. È stata chiamata un’ambulanza e i soccorritori hanno tentato di rianimarlo, ma senza successo. Daniel aveva subito un attacco di cuore causato da un difetto quando aveva appena 19 anni e gli stent erano stati applicati, ma da allora non c’erano stati segni di problemi di salute che potessero far preoccupare o tantomeno temere il peggio.

Il dolore degli amici e della moglie

Il suo migliore amico Garry Kingsnorth lo aveva visto solo quattro giorni prima di morire, quando sono usciti per mangiare e ha detto che “stava assolutamente bene. È una tragedia assoluta e un tale shock. Non c’era alcun segno che qualcosa del genere stesse per accadere”. Sua moglie Hannah ha detto che stavano passando un bel giorno di Natale, hanno aperto tutti i regali e lui era felice. Daniel non è stato in grado di ottenere una polizza di assicurazione sulla vita a causa del suo precedente problema cardiaco. Era convolato a nozze con Hannah 18 mesi prima e la donna è stata licenziata durante la pandemia di Coronavirus.

LEGGI ANCHE =>> Il coronavirus gli porta via la mamma e il papà. Il piccolo Raiden ora è con sua nonna

Daniel era la principale fonte di introiti e la sua morte ha paralizzato le entrate della famiglia. I suoi amici hanno dunque creato una pagina gofundme per aiutare la famiglia a pagare il mutuo dopo la morte prematura del signor Greaves e le persone toccate dalla situazione familiare hanno già donato più di 36mila sterline. Tutti lo ricordano come un uomo al quale importava solo della sua famiglia e che per loro avrebbe fatto di tutto; aveva preso molto sul serio il suo ruolo di marito e padre di tre figlio e tutto ciò che ha sempre voluto era che fossero al sicuro e protetti.