Drammatico cortocircuito elettrico: morti dieci neonati a causa di un incendio in un ospedale indiano

Neonato

Dramma in India, nell’ospedale di Bhandara, città nello stato del Maharashtra a quasi 1.000 chilometri a sud di Nuova Delhi

A causa di un cortocircuito elettrico (questo è quanto emerge dalle prime indagini) è divampato un incendio nell’unità di terapia intensiva dell’ospedale gestito dal Governo nell’India occidentale causando la morte di 10 neonati.

Secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa Press Trust of India, i bambini avevano da 1 a 3 mesi.

Il direttore dell’ospedale, dal canto suo, ha assicurato che è stato fatto di tutto per salvare i piccoli: “C’erano gli estintori e il personale ha cercato di estinguere il fuoco da solo ma c’era molto fumo”.

Fondamentale, in tal senso, l’intervento dei vigili del fuoco – che sono riusciti a salvare sette piccoli coinvolti dal rogo.