“Non ce la farei più”: Carlo Conti si confessa

Carlo Conti

Carlo Conti è sicuramente tra gli conduttori italiani più amati e stimati dal pubblico. Nelle ultime settimane, lo abbiamo visto, impegnato nella conduzione del programma, Affari tuoi – Viva gli sposi. Una veste, quella del programma condotto dal presentatore toscano, totalmente nuova e diversa rispetto al format originario conosciuto da tutti.

In un’intervista rilasciata a Tv Talk, Carlo Conti si è lasciato andare e ha voluto raccontare un po’ della sua vita . Gli ultimi mesi del conduttore sono stati mesi abbastanza difficili, ricordiamo infatti, che Conti ha dovuto affrontare la battaglia contro il Covid. Una lotta che lo ha provato duramente e che lo ha costretto, anche se in via preventiva, al ricovero in ospedale.

Il presentatore toscano si racconta a Tv Talk

Durante l’intervista rilasciata, Carlo Conti ha fatto un’amara confessione, che ha spiazzato fortemente il pubblico. Forte della scia di successo del programma, Affari tuoi – Viva gli Sposi, è stato chiesto al presentatore toscano, se fosse pronto ad un eventuale conduzione “daily“, e quindi giornaliera del format. Un programma, quello di Affari tuoi, che nella sua versione originale, ha visto la conduzione di personaggi del calibro di: Paolo Bonolis, Flavio Insinna, Max Giusti, ecc.

In merito a quanto chiesto, Carlo Conti si sarebbe aperto, spiegando anche quelle che furono le motivazioni che lo avrebbero portato a lasciare la conduzione del programma televisivo “L’Eredità“. In maniera molto chiara e concisa, Conti avrebbe risposto di non essere più in grado di sostenere certi ritmi: “Ho lasciato L’Eredità proprio perché non ho più le forze e l’età per fare un quotidiano. L’ho condotta per cinque anni ma non ce la farei più“.

Il presentatore, che ricordiamo è anche affetto da diabete, ha fatto una scelta ben precisa a tal proposito, facendo emergere come preferisca avere un carico di lavoro inferiore a quello quotidiano, proprio per potersi dedicare alla famiglia e agli affetti più cari.