“Problema cardiaco aritmologico”: Silvio Berlusconi ricoverato in ospedale a Monaco

Zangrillo con Berlusconi

Preoccupazione per le condizioni di salute di Silvio Berlusconi.

L’ex premier è stato ricoverato in un ospedale di Monaco, il Centro cardiotoracico.

A decidere il ricovero, il suo medico di fiducia, Alberto Zangrillo, a causa di un “problema cardiaco aritmologico”.

Queste le parole del professor Zangillo all’Ansa:

“Lunedì (11 gennaio, ndr) sono andato d’urgenza dove risiede temporaneamente il presidente, nel Sud della Francia (vicino Nizza, dove ha passato buona parte del lockdown, ndr) Ho imposto il ricovero ospedaliero a Monaco perché non ho ritenuto prodente affrontare il trasporto in Italia”.

Solo lo scorso settembre il Cavaliere era stato ricoverato al San Raffaele a causa di una polmonite bilaterale collegata al covid.

Nonostante il ricovero, l’ex premier è intervenuto telefonicamente durante il vertice tenuto nel pomeriggio di ieri (13 gennaio) a cui hanno partecipato anche gli altri principali esponenti del centrodestra, Matteo Salvini, Giorgia Meloni e Antonio Tajani: un vertice necessario, in un momento di particolare agitazione politica – con i forti venti di crisi all’interno del Governo giallorosso.