Calabria, l’omelia ‘politica’ del sacerdote contro Di Maio: “È un povero figliolo” – VIDEO

Il parroco di Paola ha bacchettato Di Maio durante una messa: “L’Italia si fa rappresentare da uno che quando incontra Mario Draghi dice che gli ha fatto una buona impressione”.

Sta facendo discutere il discorso di don Pietro De Luca, parroco di Paola, in provincia di Cosenza. Durante l’omelia, infatti, il parroco ha bacchettato Luigi Di Maio.

Queste le sue parole durante la messa: “Di Maio è un povero figliolo. Chi lo ha fatto arrivare fino lì gli ha fatto un grande danno, non gli vuole bene. Non vuole bene a lui e non vuole bene all’Italia. Se io fossi più giovane, me ne andrei da questo Paese”.

Durante la messa, quindi, il parroco ha effettuato un vero e proprio comizio politico contro il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio. Egli ha continuato: “L’Italia si fa rappresentare da uno che quando incontra Mario Draghi dice che gli ha fatto una buona impressione”.

Don Pietro De Luca su Di Maio: “È un povero figliolo. Chi lo ha fatto arrivare fino lì gli ha fatto un grande danno”

Il parroco ha usato una metafora esilarante: “Come se io incontrassi il papa a Roma e poi tornando dicessi: mi ha fatto una buona impressione!”.

Questo il video integrale della parole di don Pietro de Luca su Luigi Di Maio: