Grande Fratello Vip, Pierpaolo Pretelli si confronta con il fratello Giulio che gli dice: “Non abbiamo preferenze tra Giulia ed Elisabetta”

Nuovo confronto, al “Grande Fratello Vip”, tra Pierpaolo Pretelli ed il fratello Giulio.

Nelle ultime settimane, Giulio Pretelli, fratello di Pierpaolo, ha rilasciato diverse interviste per dire la sua in merito alle gesta amorose dell’ex Velino nella Casa del “Grande Fratello Vip”. L’ultima, in ordine di tempo, quella rilasciata a “Novella 2000”, nella quale, senza mezzi termini, ha esternato una preferenza nei confronti di Elisabetta Gregoraci, a discapito di Giulia Salemi.

Ieri sera, durante la puntata serale del “Grande Fratello Vip”, Pierpaolo e Giulio sono stati protagonisti di un acceso confronto, durante il quale Giulio ha dichiarato che le parole da lui pronunciate nell’intervista sarebbero state travisate:

“Sai che essendo al Grande Fratello tu sei chiamato a dire delle cose e possono riportarne delle altre. Noi in realtà non abbiamo dato delle preferenze verso nessuno”.

Pierpaolo, dal canto suo, ha confermato l’interesse verso Giulia, dichiarando conclusa l’amicizia speciale con Elisabetta:

“Quello che succede fuori non m’interessa. Con Elisabetta non c’è stata una storia e non ci sarebbe mai stata. Voi state remando contro di me. Mi avere molto deluso. Io sto male, avrei voluto vederti in un’altra veste. Dovevate evitare di rilasciare interviste e andare in televisione e dovete evitare di mettervi in mezzo nelle mie cose. Non credo di aver mancato di rispetto mio figlio che è la mia vita”.

Roberto Alessi contro Giulio Pretelli

Il racconto di Giulio, relativo al fatto che le parole della sua intervista sarebbero state travisate da “Novella 2000”, sono state prontamente smentite da Roberto Alessi, direttore del settimanale di gossip che su Instagram ha difeso l’operato dei suoi giornalisti:

“Ho appena sentito Giulio Pretelli che sparlava di un mio giornalista, dicendo che i giornalisti fanno le interviste e poi scrivono quello che vogliono. Ecco, io adesso voglio parlare solo dei miei giornalisti e di chi lavora per me per “Novella 2000″. Loro non hanno bisogno di inventarsi una realtà che non risponde al vero. Perchè purtroppo ora i personaggi che hanno il piacere, o che comunque decidono in piena libertà di parlare con i miei giornalisti, riescono a fornire una realtà decisamente più colorata rispetto a quello che noi possiamo immaginare. Quindi non abbiamo bisogno di non inventarci niente, compreso il giudizio su una storia d’amore che può vivere Pierpaolo Pretelli”.

Maria Rita Gagliardi