Lancia un gatto in aria, un amico lo filma e carica il video sui social: indignazione sul web

atto orribile contro un animaleLa polizia ha identificato un adolescente responsabile di un atto di crudeltà contro gli animali: si è fatto filmare mentre lanciava in aria un gatto

Un adolescente si è scusato pubblicamente davanti alla polizia per il suo orribile atto di crudeltà nei confronti di un gatto che ha lanciato in aria e a grande distanza da lui. Ha lanciato in aria un gatto pubblicando poi il video sui social network. Si è scatenata un’ondata di critiche contro il giovane, dopo che il filmato dell’assurdo atto di crudeltà è diventato virale: il video è stato inizialmente caricato dall’account Twitter Phopi_RA e successivamente condiviso tramite la pagina Instagram della polizia di Murung Raya non appena sono scattate le indagini per risalire all’identità del giovane e assicurarlo alla giustizia. L’episodio è avvenuto nel Kalimantan centrale, in Indonesia e, nella breve clip, l’adolescente può essere visto con un gatto in braccio prima di lanciarlo verso l’alto e a grande distanza da lui. Il tutto mentre un amico filmava l’agghiacciante scena: il contenuto finito su TikTok ha destato orrore e rabbia tra gli utenti e nell’arco di una manciata di minuti è stato subito segnalato.

Il video ha suscitato lo sdegno degli utenti social

La polizia ha così iniziato le ricerche dei ragazzi, arrestando il giovane responsabile ed un amico coinvolto nelle riprese dell’atto. Il giovane nel video in seguito si è scusato pubblicamente per le sue azioni mentre il suo amico è rimasto in silenzio per la vergogna. “La polizia di Murung Raya, attraverso la polizia di Tanah Siang, ha convocato l’autore che ha lanciato un gatto che è diventato virale in un video per avvertirlo della gravità del suo gesto”, ha dichiarato a Suara.com un rappresentante delle pubbliche relazioni della polizia di Murung Raya. Le autorità hanno poi lanciato un appello agli utilizzatori dei social media ricordando loro di essere più saggi quando caricano contenuti su tali piattaforme, per non rischiare gravi conseguenze penali. “Ci auguriamo che la società sarà più saggia quando utilizza i social media ed eviterà di fare cose che possono danneggiare sè stessi o gli altri”, ha detto il rappresentante.

LEGGI ANCHE =>> Azealia Banks riesuma e cucina il gatto morto: l’indignazione del web

Ma gli utenti del web non si sono detti soddisfatti e hanno condannato le azioni dell’adolescente anche dopo le sue scuse: “Ha pianto solo dopo essere stato arrestato”, ha commentato un utente. “Qual è lo scopo delle scuse? Provate a lanciarlo come ha fatto con il gatto in modo che sappia come ci si sente ”, ha detto un altro.