Francesca Fioretto da Astori a Kolarov, Sconcerti pensa all’ex compagno: “Spero gli rimanga nel cuore”

Francesca Fioretti

Era il 2018, quando Davide Astori, capitano della fiorentina, venne ritrovato privo di vita nella sua camera di albergo. Secondo l’autopsia, il decesso avvenne a seguito di una cardiomiopatia aritmogena. Un vuoto grandissimo che segnò tutto il mondo del calcio e non solo.

A poche ore dalla sentenza che determinerà eventuali colpe sulla morte del giovane calciatore, il giornalista Mario Sconcerti ha voluto così ricordarlo: “Davide era una persona splendida, discreta, concreta e mai banale. La sua morte è stata una totale sorpresa“.

L’udienza vede sul banco degli imputati, in qualità di direttore sanitario della medicina dello sport, Giorgio Galanti. Attraverso i risultati e le perizie, si confermerebbero le cause che avrebbero portato al decesso, complice la grave malattia mai diagnosticata ma che al tempo stesso, anche con un esame dell’holter cardiaco non avrebbe salvato la vita del giovane Astori.

Francesca Fioretti ritrova il sorriso con Aleksander Kolarov

Francesca Fioretti e Kolarov

In questi giorni, l’ex compagna del calciatore è stata fotografata in compagnia di Aleksander Kolarov, terzino dell’Inter. Proprio su questa vicenda lo stesso Sconcerti ha voluto esprimere alcune sue considerazioni in merito. “Mi dispiace, capisco la moglie però…spero solo che gli rimanga sempre nel cuore e lascerà tranquilla la sua anima“.

A tre anni di distanza, sembrerebbe quindi che Francesca Fioretti, abbia ritrovato un po’ il sorriso. La 35enne, originaria di Maddaloni, prova così ad andare avanti, nonostante siano certi che il ricordo di Astori rimarrà sempre indelebile.

Il settimanale “Chi“, ha paparazzato i due a Milano, dove sembra che la bella attrice, abbia trascorso un paio di ore in compagnia di Kolarov, il quale l’avrebbe poi accompagnata alla stazione centrale per tornare a casa. Proprio alla stazione sarebbe infatti scattato un tenero bacio tra i due.