“Non è il pessimo padre che hanno descritto”: Raluca Rebedea difende Walter Zenga

Walter Zenga e Raluca Rebedea

La scorsa settimana nella casa del Grande Fratello Vip, si è tenuto il tanto atteso incontro tra il gieffino, Andrea Zenga, concorrente tra gli ultimi ad essere entrato nella casa e il padre, ex calciatore italiano, nel ruolo di portiere e ora allenatore, Walter Zenga.

All’interno della casa, Andrea Zenga avrebbe in più occasioni ribadito come il rapporto con il padre fosse complicato e come oramai da anni, non avesse alcun tipo di contatto con il padre. Quanto emerso ha infatti messo Walter Zenga sotto l’occhio dei riflettori.

Le diverse opinioni e riflessioni, espresse sia da parte del mondo dei social che non, hanno infatti portato l’ex calciatore ad entrare nella casa del GF Vip per un faccia a faccia con il figlio, al fine di poter esprimere e chiarire la sua posizione in merito.

A parlare adesso è l’attuale moglie di Zenga, Raluca Rebedea, la quale ci tiene a chiarire il ruolo del marito nella vita dei figli Andrea e Nicolò, avuti con l’ex moglie Roberta Termali, ribadendo come l’immagine di “cattivo padre“, sarebbe non corrette e ben lontana dalla realtà.

Sull’ultimo numero del settimana “Nuovo“, Rebedea ha infatti difeso a spada tratta il marito: “Il suo nome mi sembra diventato un trampolino di lancio per ottenere notorietà. Lui non è il pessimo padre che hanno descritto. Coi nostri due bimbi è sempre stato presente, tenero e premuroso“.

“Trovava di fronte a sé un muro di silenzio”

Diverse volte Walter Zenga, a detta della moglie, avrebbe manifestato la volontà di vedere i suoi figli, invitandoli più volte ma trovandosi tuttavia, sempre un muro di “silenzio” davanti. Nei riguardi del figlio Nicolò, Raluca ha infatti raccontato come sia andato a trovarli sia in Romania che in Serbia, a differenza di Andrea, il quale non avrebbe mai accolto nessun invito.

Malgrado tutto, la moglie di Zenga ci tiene a precisare come la porta sia sempre aperta. Quello che possiamo trarre da tutta questa vicenda è che, a prescindere dai torti e dalle ragioni, il duro confronto tra Walter Zenga e il figlio Andrea, ha messo in luce diversi problemi riguardanti il loro rapporto.