La nuova Champions League al via nel 2024? Ecco il nuovo format della manifestazione

Tutto quello che c’è da sapere sul nuovo format della Champions League. La competizione calcistica dovrebbe cambiare veste dal 2024.

La Champions League dovrebbe cambiare formato a partire dal 2021. Come già accennato nei mesi precedenti, le principali leghe europee dovranno dire la loro sul nuovo formato. Secondo il “Guardian”, la nuoca Champions dovrebbe contrastare la minaccia della nascita della Superlega e, anzi, definitivamente allontanarla. I vertici europei hanno già ribadito il loro secco no alla nascita della Superlega.

Ma come funzionerà la nuova Champions? Innanzitutto le partecipanti non saranno più 32, ma aumenteranno fino a 36 squadre. Tutte le squadre daranno vita a un unico raggruppamento e, quindi, a un’unica classifica generale. Ogni squadra nella prima fase giocherebbe 10 partite (5 in casa e 5 fuori), secondo il cosiddetto “sistema svizzero”, cioè contro avversarie di fasce diverse in base al ranking.

Nuova Champions dal 2024? Cosa cambierà? Ecco tutto quello che c’è da sapere

Tutte le 36 squadre saranno ordinate in 4 fasce in base al ranking UEFA. Tutti gli incontri saranno calibrati in base al ranking, quindi. La classifica, come detto, sarà unica. Al termine dei dieci incontri, le prime otto classificate saranno qualificate direttamente agli ottavi di finale.

Le squadre dal nono al sedicesimo posto spareggeranno con quelle classificate dal diciassettesimo al ventiquattresimo posto. Le vincitrici di questi spareggi raggiungeranno le prime otto della classifica agli ottavi di finale. Le otto squadre sconfitte, invece, andranno in Europa League. Dagli ottavi in poi tutto resterà come è ora.

Una nuova era calcistica è pronta a partire. Nelle prossime settimane ne sapremo di più.