Ex dipendente del dipartimento per la protezione dell’infanzia arrestato per pornografia infantile

la scoperta nella sua casaRischia fino a 30 anni di carcere un ex dipendente del New Jersey Department of Child Protection and Permanency, colpevole di produzione e distribuzione di immagini di pornografia infantile

Un ex dipendente del New Jersey Department of Child Protection and Permanency si è dichiarato colpevole di aver prodotto pornografia infantile, secondo quanto riportato dall distretto del procuratore degli Stati Uniti del New Jersey. Le autorità affermano che il 28enne Kayan Frazier lavorava presso l’agenzia per la protezione dei minori nel 2019: le forze dell’ordine hanno ricevuto una serie di segnalazioni secondo le quali Frazier stava distribuendo immagini di abusi sessuali su minori sul social media Tumblr.

LEGGI ANCHE =>> Segue una donna mentre va al supermercato, la stupra e la minaccia: condannato a 12 anni

La scoperta durante la perquisizione della sua casa

L’ufficio del procuratore della contea di Atlantic ha quindi ottenuto un mandato di perquisizione della casa di Frazier e ha scoperto che si trovava con un ragazzo minorenne raffigurato in molte delle immagini scattate nel suo appartamento e poi diffuse sul web. Le forze dell’ordine hanno affermato di aver scoperto migliaia di altre immagini di abusi sessuali su minori sul telefono di Frazier e su altri media elettronici. Frazier, che è in custodia dal giorno del suo arresto il 12 luglio 2019, si è dichiarato colpevole di aver prodotto e distribuito immagini di pornografia infantile, hanno detto i pubblici ministeri. Dopo alcune udienze in aula, si attende ora la sentenza prevista per il mese di giugno: rischia fino a 30 anni di carcere e una multa di $ 250.000.