Tragico incidente sul Monte Grappa: morto un ciclista, motociclista in gravi condizioni

Tragedia a Semonzo di Borso (TV). Sabato 6 febbraio, intorno a mezzogiorno e mezza, uno scontro frontale tra una motocicletta ed un ciclista è costata la vita a quest’ultimo. Si tratta di Alessio Massaro, quarantaduenne trevigiano di Montebelluna, mentre il motociclista M.P., anche lui 42 anni , è rimasto ferito. L’uomo è stato trasportato con l’elisoccorso all’ospedale di Vicenza ed è ricoverato in terapia intensiva, le sue condizioni sarebbero gravi.

Secondo le prime ricostruzioni, il ciclista stava scendendo dal Monte Grappa mentre il centauro stava salendo. Lo schianto è avvenuto all’altezza del quarto tornante del Monte e sarebbe stato favorito dalla scarsa visibilità. Le avverse condizioni meteo hanno impedito l’intervento dell’elicottero del 118 ma fortunatamente al suo posto è riuscito ad arrivare l’elicottero Falco di Pieve di Cadore.

L’impatto è stato tremendo e Alessio Massaro, sbalzato dalla sella della sua bici, ha battuto violentemente contro l’asfalto morendo sul colpo. La sua identità è stata verificata solo ore dopo il decesso, dal momento che il ciclista era uscito senza documenti. Alessio era originario di Signoressa e lavorava come informatico nel Consorzio di bonifica ‘Piave’. Il Monte Grappa, da sempre meta degli appassionati di ciclismo, non è nuovo a questo tipo di incidenti.