Lacca finita, usa la super colla spray: capelli incollati per un mese, finisce in ospedale

capelli incollati

Il video di una donna che utilizza una colla extra forte spray sui capelli è diventato virale: “Ho provato decine di trattamenti, non si muovono”

Una donna ha letteralmente imprigionato i suoi capelli nella super colla ed il video dell’accaduto è diventato virale sui social. Tessica Brown ha optato per Gorilla Glu, una super colla extra forte in versione spray, dopo aver finito il suo solito prodotto che utilizza per tenere ben fermi e schiacciati i capelli, pensando che con uno shampoo l’avrebbe rimossa facilmente; ma così non è stato e si è ritrovata con i capelli completamente bloccati nella colla per oltre un mese prima di chiedere aiuto al pronto soccorso. Questi prodotti devono essere utilizzati esclusivamente su legno, laminato, tessuto, carta e cartone.

LEGGI ANCHE =>> La operano e trovano un’enorme massa di pelo nel suo stomaco. Aveva mangiato i suoi capelli per anni

Tessica, che vive in Lousiana, ha però raccontato che al pronto soccorso gli operatori sanitari le hanno applicato dell’acetone sulla parte posteriore della testa e che, invece di risolvere il problema, le ha bruciato il cuoio capelluto rendendo la colla appiccicosa prima che si indurisse di nuovo, secondo quanto riportato da TMZ. Oggi la donna, la quale ha affermato che nè l’ospedale nè i superiori dell’azienda siano stati in grado di aiutarla a rimuovere l’adesivo indurito, sta valutando di fare causa ai produttori. Per una chiara ragione: l’etichetta del prodotto mette in guardia sull’uso della colla su occhi, pelle e vestiti ma i capelli non vengono menzionati. Per questo ha deciso di utilizzarla per fissare la sua acconciatura, avendo finito la sua lacca per capelli. Una decisione che ha portato però a settimane di tentativi per riparare il danno.

La donna vuole fare causa all’azienda

“Siamo molto dispiaciuti dello sfortunato incidente vissuto dalla signora Brown usando la nostra super colla spray sui capelli. Siamo lieti di vedere nel suo recente video che ha ricevuto cure mediche nella sua struttura medica locale e le auguriamo il meglio”. L’azienda ha continuato ribadendo che il suo prodotto “non è indicato per l’uso nei o sui capelli poichè l’effetto è considerato permanente”. Il video del ‘danno’ postato su TikTok, è stato visto oltre 20 milioni di volte e così quelli successivi, che mostrano Tessica utilizzare vari prodotti, compreso lo shampoo, per cercare di rimuovere la colla ma senza risultati. Sono stati tentati trattamenti di vario tipo, inutilmente. “Questa è la vita che devo vivere”, dice quasi in lacrime la donna in un video. È stata anche avviata una campagna GoFundMe che ha raccolto oltre 10mila dollari.