Britney Spears rompe il silenzio: “Ho voluto prendermi del tempo per essere una persona normale”

 

Britney Spears

Tantissimi ricordano la popstar statunitense Britney Spears. Quando alla fine degli anni novanta, esordì con il suo album di debutto “Baby One More Time“, la giovane cantante divenne un vero e proprio idolo per migliaia di ragazzine, influenzando diverse generazioni.

Quei tempi sembrano essere davvero lontani. Nonostante le diverse apparizioni e il lavoro svolto fino adesso, la cantante ora 39enne, ha infatti deciso di prendersi del tempo da dedicare a se stessa, così da assaporare le piccole cose di ogni giorno, cercando di svolgere una vita che sia quanto più normale possibile.

Di recente la Spears è tornata ad essere sotto i riflettori, essendo protagonista nel  documentario creato dal New York Times, dal titolo “Framing Britney Spears, diretto da Samantha Starkin, in onda sui canali streaming a pagamento, Hulu e FX. Il documentario ripercorre la storia della cantante, evidenziandone tutti gli aspetti e portando in luce, alcuni momenti del passato non propri gioiosi.

Dalla rapida ascesa al trattamento riservatogli dai media, sino al tracollo della sua carriera e alla questione molto delicata della tutela legale del padre, Jamie Spears. Una tutela, che sin dal 2008, sembrerebbe controllare non solo le sue finanze ma anche la sua vita privata.

“Adoro godermi le piccole cose del quotidiano”

Proprio a causa del comportamento di quest’ultimo, la Spears avrebbe infatti deciso di non esibirsi più. “Ho sempre amato stare sul palco, ma ho voluto prendermi del tempo per imparare a essere una persona normale“. Queste le parole della Spears, scritte sul suo canale social di Twitter.

La 39enne ha poi voluto continuare, esprimendo un altro pensiero, evidenziando come ogni persona ha una propria storia e una proprio modo di vedere le vite altrui: “Ricordate, non è importante quel che crediamo di sapere sull’esistenza degli altri. La conoscenza è niente se comparata a quello che una persona sta vivendo davvero“.

 

Un riferimento diretto al padre della cantante, è stato quello del compagno della Spears, il modello iraniano Sam Asghari, il quale non sembra essersi risparmiato con le parole, sostenendo di non nutrire alcun rispetto, nei confronti di chi cerca di controllare la sua relazione gettando ostacoli. “Non entrerò nei dettagli, perché ho a cuore la nostra privacy. Non sono venuto in questo Paese perché mi sia vietato esprimere la mia opinione e la mia libertà“.