Covid, addio a Claudio Sorrentino. Ci lascia a 75 anni il doppiatore di John Travolta e Mel Gibson

Se ne è andato a 75 anni Claudio Sorrentino. Nella sua carriera è stato doppiatore, attore teatrale e conduttore televisivo.

Il Covid continua a colpire anche il mondo dello spettacolo. Si è spento a 75 anni, infatti, Claudio Sorrentino, il doppiatore italiano celebre per aver dato voce a Mel Gibson e John Travolta. L’uomo nacque a Roma il 18 luglio del 1945 e nella sua lunga carriera, oltre a essere stato un brillante doppiatore, fu anche conduttore televisivo e attore teatrale.

Come detto, fu la voce italiana di Mel Gibson e John Travolta, ma non solo. Claudio Sorrentino è stato il doppiatore anche di Ron Howard, il Richie Cunningham di ‘Happy Days’, e, negli anni ’70, di Topolino.

Addio a Claudio Sorrentino, storico doppiatore di Mel Gibson e John Travolta

Ma la lista di attori doppiati da Sorrentino è infinita. La sua voce è stata quella di Bruce Willis in “Die Hard – Duri a morire”, “Die Hard – Vivere o morire” e “Die Hard – Un buon giorno per morire”. Altri attori doppiati da Sorrentino furono Gerard Depardieu, Jeff Bridges, Mickey Rourke, Geoffrey Rush, Sylvester Stallone e Russell Crowe.

Claudio Sorrentino è stato anche uno stimato direttore di doppiaggio. Durante la sua carriera, ha conquistato un numero enorme di premi tra cinema, teatro e tv. I funerali dell’uomo si svolgeranno in forma strettamente privata.