Ha prurito alla gola ma guarisce: 9 giorni dopo è positiva al Covid con sintomi più gravi

prurito alla golaUn nuovo sintomo del Coronavirus potrebbe essere il prurito alla gola? Il caso di una donna a Singapore sta suscitando preoccupazione

Ha avvertito un costante e fastidioso prurito alla gola e, pochi giorni dopo, ha scoperto di essere positiva al Coronavirus. Il particolare sintomo è comparso ad una donna di 59 anni che nove giorni dopo, è risultata positiva al virus: è accaduto a Singapore il 4 febbraio, quando la donna si è presentata da un medico che le ha dato 5 giorni di malattia dicendole di tornare per un controllo se dopo 3 giorni non si fosse ripresa. Ma 2 giorni dopo la visita lei ha informato il medico di essersi ripresa dal disturbo. Però, 9 giorni dopo ovvero il 15 febbraio, sono comparsi febbre, lividi, nausea e dolore epigastrico. La donna si è allora recata al Sengkang General Hospital dove le è stato fatto il tampone, risultato positivo, e nel frattempo è stata messa in isolamento. Il giorno seguente è arrivata la conferma di positività al Covid.

Avviata la completa ricerca dei contatti

Il caso è rimbalzato sui media locali perchè si è trattato dell’unico contagio rilevato in quella giornata nel Paese, come riferito dal ministero della Salute. La donna lavora negli uffici amministrativi di Aibel, società di servizi nel settore di petrolio, gas ed eolioco ma dal mese di marzo lavorava da casa. Il ministero ha sottolineato che il test sierologico per rilevare un precedente contagio è risultato negativo, segnale del fatto che si tratta con molta probabilità di un’infezione in corso. Nel frattempo sono stati identificati tutti i contatti stretti della donna.

LEGGI ANCHE =>> Covid, in Africa il primo hotel con i robot per il distanziamento sociale

Nel Paese i cluster di Covid, essendo al momento in numero molto limitato, vengono tenuti sotto controllo. Mercoledì scorso sono stati identificati 10 casi importati di Covid-19, tutti individuati per tempo mettendo le persone in isolamento. Si tratta di viaggiatori provenienti da India e Malesia.