“Stiamo andando fuori strada”: la Panicucci a Mattino Cinque sul caso di Bolzano

Panicucci Federica

Stamattina a “Mattino Cinque“, la conduttrice Federica Panicucci, è tornata a parlare del duplice omicidio, relativo al caso di Bolzano. Durante la seconda parte della trasmissione, la Panicucci si è soffermata a raccontare le ultime indagini sul caso.

Dopo il ritrovamento del corpo di Laura Perselli, oggi pomeriggio partiranno le ricerche sul fiume Adige da parte dei sommozzatori dei carabinieri, che si concentreranno su Peter. Al momento, il figlio della coppia, si trova in stato di fermo con l’accusa di duplice omicidio.

Tra gli ospiti del programma, Marco Balestri, il quale ha voluto sottolineare la propria opinione in merito. Secondo il conduttore, la famiglia avrebbe infatti forse sottovalutato, i problemi legati al ragazzo. Sulla questione è intervenuta immediatamente la conduttrice, la quale ha precisato di mantenersi sui fatti ed evitare quindi, di uscire fuori strada, giudicando la famiglia e facendo supposizioni che potrebbero essere errate.

Sempre sulla vicenda, la conduttrice ha voluto ricordare un’intervento dell’attore Enrico Silvestrini, che ha ribadito come secondo le indagini, il ragazzo avrebbe prima aggredito la madre e dopo il padre. Silvestrini, avrebbe infatti espresso quanto segue:”Avrebbe avuto il tempo nella sua mente per diventare un killer“. Un’affermazione alla quale la Panicucci avrebbe risposto: “Questa cosa che hai detto mi ha fatto riflettere. Mamma mia“.

“E’ stato solo un brutto momento”: la Panicucci rassicura sulle proprie condizioni dopo l’incidente domestico 

A proposito della conduttrice, la Panicucci è apparsa stamattina ancora con le dita fasciate, causa un’incidente domestico che l’ha vista coinvolta qualche giorno fa. La stessa conduttrice è apparsa molto più serena e ha voluto rassicurare tutti,tramite il suo social di Facebook, spiegando come il peggio sia ormai passato e come le dita siano già in via di guarigione: “Io guardo avanti e dico… passerà!“.