Misteriosa creatura “preistorica” scoperta da una donna su una spiaggia di Singapore

la scoperta a singaporeUn mix tra un alligatore e una enorme lucertola. La foto fa il giro del mondo: ma c’è una spiegazione

Un mostruoso “pesce preistorico” ha lasciato senza parole una donna scozzese che lo ha scoperto sulle rive del MacRichie Reservoir, a Singapore. Karen Lythgoe, originaria di Glasgow ma residente in Asia, ha documentato la sua bizzarra scoperta. “C’erano già alcune persone che lo stavano osservando dal lungomare ma era troppo lontano per capire cosa fosse – ha raccontato la 31enne – inizialmente pensavamo fosse un coccordillo ma poi abbiamo dovuto ricrederci non appena ci siamo avvicinati. Sembrava un essere preistorico con enormi denti e mascelle”. “Sembrava un alligatore – ha raccontato un altro testimone, il 27enne Imran Kassim – una parte del corpo era scomparsa, probabilmente mangiata da un altro rettile. Era dannatamente strano, sembrava abbastanza simile ad una enorme lucertola con le fauci spalancate, non avrei mai immaginato che potesse essere un pesce”.

Qualcuno lo teneva in casa e lo ha abbandonato in acqua

In una dichiarazione congiunta, l’agenzia idrica della città e il National Parks Board hanno affermato di aver identificato la creatura e che si trattava di un luccio alligatore, un pesce originario degli Stati Uniti meridionali, a circa 10.000 miglia di distanza dal luogo del ritrovamento. La specie è stata definita un “fossile vivente” perché gran parte della sua biologia può essere fatta risalire ai suoi primi antenati. Per quanto riguarda il modo in cui la creatura sia finita a Singapore, le autorità possono solo supporre che sia stata tenuta in casa come animale domestico e abbandonata una volta diventata troppo grande.

LEGGI ANCHE =>> Australia, un coccodrillo marino ha sbranato un pescatore di 69 anni

“Vorremmo ricordare a tutti – hanno sottolineato le autorità – che il rilascio di questi animali interromperà il nostro delicato ecosistema acquatico e potrebbe anche rappresentare un rischio per le persone”. Karen ha detto: “Sono scioccata che qualcuno possa essere così irresponsabile da rilasciarlo in natura. È un ottimo predatore, quindi influisce davvero sull’ecosistema”. Nel Paese il rilascio di animali in bacini idrici e corsi d’acqua è punibile con una multa fino a 1600 sterline. La carcassa dell’animale è stata rimossa dalla Singapore water agency.