Insieme da 50 anni muoiono entrambi di Covid: a breve si dovevano vaccinare

morti di covid a poche ore di distanzaInnamoratissimi sin dai tempi del liceo, una coppia è stata uccisa dal Covid nell’arco di poche ore in due diversi ospedali. Il drammatico racconto dei figli

Stavano insieme dalle scuole superiori, erano innamoratissimi, ma il Covid se li è portati via entrambi a poche ore di distanza dall’ultima videochiamata di famiglia. Blanca Estela Rodriguez ed il marito Juan hanno lottato fino all’ultimo contro la malattia dopo essere stati trasportati in ospedale: 67 anni entrambe, si sono innamorati al liceo. Blanca è stata la prima a morire, seguita tre ore dopo dalla sua anima gemella: il decesso è sopraggiunto l’8 febbraio. I loro quattro figli si sono così ritrovati improvvisamente orfani, dovendo seppellire entrambe i loro genitori senza nemmeno averli potuti abbracciare per l’ultima volta. Juan e Blanca si sono conosciuti alle scuole medie e c’è stato subito feeling: immigrati dal Messico si sono incontrati in una scuola di San Diego, lei è rimasta affascinata dai suoi occhi verdi mentre lui ha iniziato a dire ai suoi amici che un giorno l’avrebbe sposata.

LEGGI ANCHE =>> Coronavirus, positiva una dottoressa vaccinatasi sei giorni fa: Locatelli spiega il perché

Ma avevano solo 11 e 12 anni. Alle superiori si sono ritrovati mettendosi ufficialmente insieme anche se poco dopo si sono lasciati. Durante il ballo degli innamorati, nel corso dell’ultimo anno, è tornato l’amore. Da allora sono rimasti insieme per ben cinquant’anni, sposandosi nel 1972. “Penso davvero che mia madre e mio padre avessero una sola anima, non erano due anime ma una sola”, ha raccontato il figlio Juan Manue Rodriguez Jr. La coppia ha lavorato sodo mettendo sempre la famiglia al primo posto. Blanca è rimasta a lungo a casa con i figli prima di riprendere a lavorare. Al di fuori del lavoro Blanca amava cucinare, gli animali e prendersi cura del suo roseto; Juan era appassionato di musica e sport. La famiglia Rodriguez si trovava in isolamento da un anno e non sanno come il Coronavirus si sia insinuato in casa: Cynthia Rodriguez e Blanca Velazquez oltre al marito e ai due figli, vivevano a tempo pieno con i genitori e hanno fatto del loro meglio per proteggerli dal virus. Ma tutti sono stati contagiati (probabilmente dal marito di Blanca, l’unico a uscire di casa per lavorare nell’edilizia).

Dopo il decesso è arrivata la lettera per il vaccino

I loro genitori sono stati isolati in due camere ma le loro condizioni sono peggiorate al punto (la saturazione dell’ossigeno era a 80) che il 26 gennaio li hanno dovuti trasferire in ospedale. Solo poche ore la videocahiamata della figlia le condizioni di Blanca sono peggiorate ed è stata intubata: i fratelli sono riusciti ad arrivare ma poco dopo è morta. Nel frattempo anche il padre, in un altro ospedale, è gravemente peggiorato ed è deceduto. Una settimana dopo è arrivata una lettera del medico curante che invitava Blanca e Juan a registrarsi per prendere appuntamento per la vaccinazione anti-Covid.