“È una persona che ha frequentato i tuoi studi…”: dalla D’Urso l’indizio sulla nuova relazione di Urtis

Pomeriggio 5-Giacomo Urtis

Il Grande Fratello Vip sta per volgere al termine. Questa settimana infatti, Alfonso Signorini trasmetterà la semifinale del reality, in attesa della finale, prevista per lunedì 1 marzo. Tra i concorrenti che hanno partecipato a questa quinta edizione, anche il “chirurgo dei vip“, Giacomo Urtis.

Proprio in un’intervista rilasciata al settimana di Alfonso Signorini, “Chi“, Urtis si è aperto in merito alla sua vita amorosa, raccontando alcuni particolari della sua storia d’amore con una ragazza di nome Elena, durata ben 13 anni. “Una ragazza d’oro“, queste le parole usate dal chirurgo, il quale racconta di averla conosciuta grazie alla cugina, che faceva parte della sua stessa comitiva.

Come le più belle storie d’amore, qualcosa però sembra non essere andato. Ad un soffio dal matrimonio, Urtis racconta di aver avuto un vero e proprio colpo di fulmine, per un ragazzo conosciuto in aeroporto, con il quale ha intrapreso una relazione di tre anni: “Una storia clandestina“.

Giacomo Urtis smentisce la frequentazione con l’ex di Zorzi

Solo pochi giorni fa, Francesco Fredella, ospite a “Pomeriggio 5“, programma condotto da Barbara D’Urso, aveva annunciato che Urtis, stesse frequentando qualcuno. Una persona, non estranea agli studi televisivi della D’Urso. Ebbene, durante la pubblicità, sarebbe saltato fuori il nome del presento frequentatore, si tratterebbe di un certo Kevin.

Il ragazzo sarebbe infatti l’ex di un amatissimo concorrente della casa del GF Vip, stiamo parlando dell’influencer Tommazo Zorzi. Tuttavia, proprio a “Live – Non è la D’Urso“, il ragazzo aveva confidato alla conduttrice: “Non mi ritengo fidanzato. Ci siamo visti per circa due settimane prima che entrasse nella casa“.

Fredella avrebbe infatti svelato come Urtis e Kevin si sarebbero “visti“. Non c’è alcuna conferma tuttavia su quanto dichiarato, lo stesso Urtis avrebbe infatti sviato tutte le voci e le supposizioni, spiegando come il ragazzo sia semplicemente il suo tatuatore.