Il figlio 25enne di Massimo Ghini è stato ricoverato per Covid. Ora è in quarantena in un Covid-hotel

Le parole di Massimo Ghini all”Adnkronos: “Il virus ora non colpisce solo gli anziani, ma anche i giovani ed è diventato molto più pericoloso”.

Il figlio 25enne dell’attore romano Massimo Ghini, è stato ricoverato in ospedale per polmonite bilaterale da Covid. ora il ragazzo sta meglio, ma è in quarantena presso un Covid-hotel.

Queste le parole del padre Massimo Ghini, rilasciate all”Adnkronos’: “Il virus ora non colpisce solo gli anziani, ma anche i giovani ed è diventato molto più pericoloso. In una situazione del genere che trovo allucinante penso che la politica si debba occupare prima di tutto di questa emergenza nazionale”.

L’attore ha continuato: “Dopo l’odissea di mia figlia che non riusciva a tornare da Londra in Italia, ora ho anche mio figlio di 25 anni in ospedale con una polmonite bilaterale da Covid. Tutto è nato da un assembramento. Mio figlio e un gruppo di suoi amici avevano deciso, visto che non ne potevano più, di incontrarsi in una casa e avevano fatto tutti il tampone rapido. Invece, non è servito a niente”.

A inizio pandemia anche la figlia Camilla era rimasta bloccata a Londra per diverse settimane.

Il figlio di Massimo Ghini è stato ricoverato per Covid. Ora sta meglio. Le parole dell’attore: “La politica si deve occupare prima di tutto di questa emergenza nazionale”

Ghini ha raccontato anche l’odissea della figlia a inizio pandemia: “Mia figlia, che studia in un’università a Londra, era impanicata, da questo punto di vista, perché non riusciva a capire, vedeva le notizie che arrivava no dall’Italia, vivendo in una nazione completamente al contrario. Quando la questione da noi ha cominciato a espandersi per l’Europa, mia figlia ha avuto la coscienza dimettersi in quarantena, seguendo i nostri consigli, con grande fatica siamo riusciti a trovare dei biglietti, ce l’abbiamo fatta e l’abbiamo riportata a casa”.

Ghini ha rilasciato un commento anche sull’attuale situazione politica italiana: “Di fronte a quello che ci aspetta, penso che l’unico partito ancora esistente è il Pd. Guardate cosa stanno combinando i Movimenti, se sei un Movimento funzioni solo se ti muovi per andare contro qualcosa, da quando i 5 Stelle stanno al Governo non mollano più le poltrone. Mi sento storicamente di appartenere alla sinistra e penso che ci sia un estremo bisogno di fare il Congresso, ora più che mai bisogna fare una scelta di fronte a tutti”.