Università di Caserta, mamma litiga con un professore per la risposta errata della figlia: il video è virale

In un video diventato virale sul web, la lite fra un professore, una studentessa e la madre durante una risposta errata a un esame universitario.

Episodio assurdo e che sta facendo il giro del web. In un video, infatti, viene ripresa la litigata di una mamma con un professore durante un esame della figlia, iscritta alla facoltà di Medicina dell’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli di Caserta.

La mamma della studentessa ha accusato il professore di mortificare la figlia. Il professore, infatti, aveva posto una domanda alla studentessa sul processo di divisione cellulare in un soggetto morto. Alla risposta errata della ragazza, il professore ha perso completamente le staffe, facendola piangere per la mortificazione.

Il filmato è stato realizzato e diffuso da qualcuno che stava assistendo all’esame della ragazza dal proprio computer.

Caserta, il professore alla studentessa: “Al sesto anno parli ancora di divisione cellulare nel morto?”. La madre della ragazza: “Lei sta mortificando mia figlia”

Queste le parole della ragazza, dopo la reazione dell’insegnante: “Professore, però vi voglio dire una cosa: è mai possibile che io ogni volta devo essere mortificata?”. La replica del professore: “Ma tu devi andare a fare il medico! Al sesto anno parli ancora di divisione cellulare nel morto?”.

Al momento della reazione del professore, la madre della studentessa era presente nella stanza. Queste le sue parole rivolte all’insegnante: “No, io devo intervenire. Sono la mamma e devo intervenire. Sono un medico anch’io. Lei sta mortificando mia figlia. Ci sono modi e modi. Mia figlia è esaurita”.

Questa la risposta del professore alla madre: “Ma signora, nel morto la divisione cellulare! Ora è colpa mia se sua figlia si è esaurita? Cosa devo comprendere? Deve andare a curare la gente? Che dobbiamo comprendere? Li ammazza! Ma ci faccia la cortesia”.