Una rapina insolita: quattro ragazzi svaligiano un albergo e si danno alla fuga in monopattino

Torino-Fuga da hotel in monopattino

A Torino, quattro ragazzi di età compresa tra i 20 e i 17 anni, sono stati fermati e bloccati dalla polizia, dopo aver assaltato un albergo ed essere fuggiti attraverso un mezzo alquanto insolito, ma perfettamente consono alle loro età, un monopattino.

Una rapina studiata e organizzata nei minimi dettagli. Il piano prevedeva di entrare nell’albergo, immobilizzare il portiere, prendere i soldi e darsela a gambe, tutto nel giro di pochi minuti. I ladri sono entrati in azione nella notte tra sabato e domenica.

La polizia mette fine in poco tempo, alla fuga della banda dei quattro

Volto coperto, passamontagna e un coltello simile a quello utilizzato dai sub, usato per intimidire il portiere di turno. Uno dei ragazzi avrebbe fatto da ronda, controllando che non arrivasse nessuno, mentre gli altri tre invece, avrebbero rovistato nei cassetti, in cerca della refurtiva. Racimolata qualche banconota e monetina, dopo aver ovviamente immobilizzato il portiere, legandolo con del nastro adesivo, i quattro sarebbero scappati via in monopattino.

Una fuga durata poco, visto che l’uomo è riuscito a liberarsi e chiamare la polizia, che nel giro di poche ore, ha messo fine alla fuga della “banda dei quattro“. Adesso i ragazzi si trovano in stato di fermo e sono accusati di sequestro di persona. Tra loro anche una ragazzina, accusata di favoreggiamento.