Raoul Casadei ricoverato per Covid: insieme a lui anche altri membri della famiglia contagiati

Raoul Casadei

Sembra proprio che il Covid, non risparmi nessuno, che si tratti di giovani o meno giovani, di gente comune o del mondo dello spettacolo, non fa differenza. Ebbene in alcuni casi, colpisce anche più membri della stessa famiglia. E’ quello che sembra esser successo in casa “Casadei“.

Secondo quanto riportato dal “Resto del Carlino“, proprio ieri, martedì 2 marzo, il cantante romagnolo 83enne Raoul Casadei, conosciuto da tutti come il “Re del liscio“, è stato ricoverato all’ospedale Bufalini di Cesena, proprio a causa del Coronavirus. Insieme a lui, anche altri membri della famiglia, sono risultato positivi al contagio.

A dare notizie e ad aggiornarci sulle sue condizioni di salute, la figlia Carolina: ” Sta benino e la nostra preoccupazione maggiore è stata quando abbiamo notato sul saturimetro che la saturazione era bassa. E’ entrato in ambulanza da solo, con le sue gambe, senza barella, in quanto non accusava affanno“.

“Ci troviamo tutti in casa. Una sensazione strana”

Raoul Casadei, vive insieme ai figli e alla moglie Pina, a Villamarina di Cesenatico. A quanto pare, l’unico ad essere stato risparmiato dal virus, è il figlio Mirko, che avendo paura di poter essere contagiato, vive dentro la sua stanza in una condizione di isolamento, restando quindi lontano dal resto della famiglia.

Gli altri membri della famiglia, stanno bene e sono costantemente monitorati e controllati dai medici dell’Ausl, i quali si recano direttamente nell’abitazione dei Casadei: “E’ la prima volta che ci troviamo tutti in casa. Una situazione incredibile che mai ci saremmo aspettati“. Queste le parole della moglie Pina.