Spara alla nonna e a un 15enne e li uccide: poi tenta di colpire uno zio

Ha ucciso un 15enne e la nonne prima di allontanarsi: quando un gruppo di parenti lo ha raggiunto ha cercato di sparare anche allo zio

La polizia ritiene che il nipote adulto di una donna di 71 anni le abbia sparato a morte colpendo a morte anche un nipote di 15 anni. Il dramma è avvenuto nel sud-est della città di Houston: il sospetto, che la polizia di Houston ha identificato come il 35enne Derrick Hayes, è anche accusato di aver tentato di sparare a uno zio che si trovava in un gruppo di parenti che si sono messi sulle sue tracce poco dopo il ritrovamento dei corpi dei due parenti uccisi. Hayes avrebbe dovuto comparire in un’aula di tribunale della contea di Harris mercoledì, un giorno dopo il suo arresto con l’accusa di omicidio ma questo non è successo. L’uomo è accusato di aver sparato a morte Carmen Hayes, sua nonna, e Bryce Alexander, che, come Derrick, è il nipote di Carmen. Lo specifico legame familiare tra Derrick e l’adolescente non è stato immediatamente rivelato dalla polizia.

LEGGI ANCHE =>> Neonato muore dopo rito battesimale ortodosso: sacerdote indagato per omicidio colposo

L’assassino è un nipote dell’anziana deceduta

I loro corpi sono stati trovati nel blocco 11100 di Cayman Mist Drive intorno alle 11:20 di martedì, secondo un tweet della HPD. I membri della famiglia hanno detto agli agenti che per primi hanno segnalato la scomparsa di Derrick e il fatto che probabilmente fosse armato. Poi lo hanno rintracciato nell’area di Edgebrook e sulla Gulf Freeway, dove ha avuto luogo un alterco. Oltre alle accuse di omicidio Derrick Hayes affronta anche i reati di aggressione aggravata di un membro della famiglia e di possesso illegale di un’arma.