Positivo al Covid si sputa sulle mani e tocca oggetti e maniglie per spargere il virus: arrestato due volte

gesto assurdo in brasileUn uomo contagiato dal Coronavirus ha girato per tutta la città toccando maniglie e oggetti vari allo scopo di contagiare altre persone. È stato scoperto a arrestato

Nonostante la positività al Covid è uscito di casa girando in diversi posti della città in cui risiede e toccando oggetti e maniglie, con l’evidente intenzione di spargere il virus e provocare decine di contagi. Per tale motivo un uomo è stato arrestato per ben due volte dalla polizia brasiliana. La vicenda arriva dallo stato di Rio Grande do Sul, dove i contagi sono tutt’ora fuori controllo in un paese, il Brasile, considerato uno dei principali epicentri al mondo della diffusione del Covid, un enorme focolaio con decine di migliaia di contagi e elevata mortalità. Cercava dunque di spargere di proposito il Covid recandosi in diversi spazi pubblici per lasciare la sua “traccia”: ma è stato scoperto e arrestato ben due volte nell’arco di sette giorni.

LEGGI ANCHE =>> Giorgia resta sola: perde mamma e sorella per Covid, 3 anni fa era morto il padre

La dinamica dei fatti

La storia è stata diffusa dalle forze dell’ordine: all’uomo è stata diagnosticata la Covid-19 di recente ma alcuni testimoni lo hanno avvistato fuori casa, in giro per la città di Planalto, notando che dopo essersi sputato sulle mani le sfregava sulle maniglie delle auto o su alcuni oggetti che altri avrebbero potuto toccare, con inevitabili conseguenze. Come riportato dall’emittente televisiva BandNews grazie alle immagini riprese da alcune telecamere di sicurezza ambientali è stato individuato e arrestato. Poco dopo è stato scarcerato per poi essere localizzato nella città di Irai mentre continuava imperterrito a diffondere il Coronavirus. A quel punto gli agenti lo hanno arrestato di nuovo accompagnandolo in seguito in ospedale; qui i medici non hanno potuto fare altro che procedere al ricovero coatto.