Festival di Sanremo 2021, vincono i Maneskin, secondo posto per Fedez e Francesca Michielin, terzo Ermal Meta

I Maneskin sono i vincitori del “71° Festival di Sanremo”.

I Maneskin sono i trionfatori del “71° Festival di Sanremo”. La band, arrivata seconda ad “X Factor” nel 2017, si aggiudica il primo posto della kermesse canora con il brano “Zitti e buoni” ed il 40,7% delle preferenze raccolte al televoto. Secondo posto per Fedez e Francesca Michielin con “Chiamami per nome”, protagonisti di una grande rimonta in classifica grazie al televoto (erano diciassettesimi in classifica generale) e terzo per Ermal Meta, grande favorito alla vittoria con “Un milione di cose da dirti”. Emozionati ed increduli per la vittoria arrivata inaspettatamente, i Maneskin, che salvo colpi di scena il prossimo 22 maggio dovrebbero rappresentare il nostro paese a Rotterdam all’“Eurovision Song Contest”, hanno così commentato la loro vittoria: “La dedichiamo a quel prof che ci diceva sempre di stare zitti e buoni.

Gli altri premi

Per quanto riguarda gli altri premi, a Willie Peyote, con “Mai dire mai (La locura)” è andato il “Premio della Critica Mia Martini – Sezione Campioni”, attribuito dalla Sala Stampa. Colapesce e Dimartino con “Musica leggerissima” hanno conquistato il “Premio Lucio Dalla”, assegnato dalla Sala Stampa Radio-Tv-Web, secondo Ermal Meta, terza Annalisa. Madame ha vinto il premio “Miglior testo Sergio Bardotti” per il brano “Voce”, Meta il “Premio Giancarlo Bigazzi per la miglior composizione musicale”.

Maria Rita Gagliardi