L’Isola dei Famosi, chi è Paul Gascoigne: età, biografia e curiosità

Cenni biografici su Paul Gascoigne, concorrente de “L’Isola dei Famosi”.

Paul Gascoigne è ufficialmente un concorrente de “L’Isola dei Famosi” che aprirà i battenti il prossimo 15 marzo, con la conduzione di Ilary Blasi. Ecco, per voi, qualche cenno biografico sull’ex calciatore ed allenatore.

Biografia e curiosità su Paul Gascoigne

Paul John Gascoigne è nato a Gateshead, il 27 maggio 1967. Suo padre John era un manovale, mentre sua madre Carol lavorava in fabbrica. Deve il suo nome ai due membri dei Beatles, Paul McCartney e John Lennon. A scuola, viene notato da alcuni scout, ma non riesce ad attirare la loro attenzione, a causa del suo sovrappeso. La sua infanzia è segnata da grande instabilità. Inizialmente la sua famiglia viveva in una singola stanza al piano superiore di una casa popolare con un unico bagno comune e si trasferì più volte durante i primi anni di vita. Quando ha soli 10 anni, il padre inizia a soffrire di crisi epilettiche e lui stesso inizia a sviluppare alcuni disturbi, tanto da essere preso in terapia. Nello stesso tempo, sviluppa una dipendenza da slot machine e all’età di 15 anni decide di provvedere da solo alla sua famiglia, attraverso il calcio.

Cresciuto nel settore giovanile del Newcastle, approda in prima squadra nel 1985 fino al 1988. In seguito, passa al Tottenham Hotspur dove rimane per tre anni. Il 18 maggio 1991, durante la finale di FA Cup vinta dalla sua squadra contro il Nottingham Forest, è vittima di un grave infortunio al ginocchio sinistro che lo tiene fuori dai campi per l’intera stagione seguente, quando sarebbe dovuto passare alla Lazio. Sbarcato finalmente alla Lazio, è vittima di un nuovo infortunio che lo tiene fermo per un anno. Per 4,3 milioni di sterline passa ai Rangers. in Scozia. Tra la fine degli anni 1990 e l’inizio degli anni 2000. gioca in varie squadre inglesi, tra cui Middlesbrough, Everton e Burnley.
Dopo aver tentato l’avventura anche nella seconda serie cinese con il Gansa Tianmu, chiude la carriera in patria con il Boston United. Nel 2004 si ritira. Nel 2005, trascorre due ome giocatore/allenatore dell’Algarve United, club portoghese appena fondato, ma non si concretizza nessuna proposta di contratto e ritorna in Inghilterra. Il 27 ottobre 2005 diventa l’allenatore dei Kettering Town, ma dopo 39 giorni viene allontanato dai dirigenti a causa dei problemi di alcool.

La sua vita è stata segnata dalla dipendenza dall’alcool e sostanze stupefacenti e dai problemi di ansia e depressione che lo hanno portato a tentare il suicidio nel 2008. Per quanto riguarda la vita privata, è stato sposato con Sheryl dal 1996 al 1998, da cui ha avuto la figlia Bianca. Inoltre, ha adottato i figli che lei ebbe da un suo matrimonio precedente.

Maria Rita Gagliardi