Spaventoso frontale tra due auto: nello schianto morta una 25enne incinta

due auto andate distrutte

Una donna di 25 anni è deceduta nello scontro tra l’auto da lei guidata ed un secondo veicolo. Ferito l’uomo che viaggiava con lei

Uno schianto che non ha lasciato scampo ad una ragazza nel pieno della sua vita e che portava in grembo un’altra vita. Un frontale davvero spaventoso, quello avvenuto nella tarda mattinata del 14 marzo sulla strada metropolitana 54, nel territorio del comune di Caorle, che ha coinvolto due veicoli andati quasi completamente distrutti in seguito alla violenza dell’impatto. Ad avere la peggio è stata una 25enne incinta, deceduta poco dopo l’incidente come accertato dai sanitari intervenuti sul posto in tempi rapidissimi. La donna non era sola in auto: con le viaggiava un uomo, rimasto gravemente ferito e trasportato all’ospedale dell’Angelo di Mestre in codice rosso mentre il secondo conducente ha riportato solo ferite lievi.

LEGGI ANCHE =>> Impressionante incidente sulla A4: un camion prende fuoco, coinvolti due mezzi

Ferito gravemente l’altro passeggero

Oltre alle ambulanze sul luogo del sinistro sono intervenuti anche i vigili del fuoco del distaccamento volontario di Caorle e da San Donà, per mettere le due vetture in sicurezza e rimuovere le lamiere staccatesi da esse. Per estrarre la giovane coppia dalla Opel Vectra hanno dovuto utilizzare divaricatori, martinetti e cesoie per poi consentire al medico del Suem di valutare le loro condizioni. Ma la 25enne era purtroppo nel frattempo deceduta mentre l’uomo è stato stabilizzato: il trasporto in ospedale è avvenuto in elisoccorso. I rilievi dell’incidente sono stati effettuati dalla polizia locale di Caorle, che ha deviato il traffico su un’altra arteria stradale.