Una carneficina a causa della carne di tartaruga: 19 morti, tra cui nove bambini

tartaruga

Una vera e propria strage, causata dalla carne di tartaruga.

In Madagascar 19 persone – tra cui nove bambini – hanno perso la vita dopo aver mangiato la carne di una tartaruga, come riportato dal sito di SkyTG24.

La vicenda è accaduta lunedì scorso, quando 34 persone sono state ricoverate d’urgenza presso l’ospedale di Vatomandry, a est dell’isola, apparendo in condizioni disperate.

Secondo quanto riportato dall’agenzia preposta al controllo della sicurezza della salute e del cibo dieci delle persone ricoverate sono morte, mentre i nove bambini rimasti uccisi dalla carne di una stessa tartaruga sono morti a casa – secondo quanto riferito dal governatore della regione.

Morire a causa del cibo sulle coste del Madagascar non è una novità.

Nella stagione calda 2017-18 sono state registrate 16 vittime in due incidenti analoghi.

Per questa ragione, le autorità sanitarie avvertono di non mangiare le tartarughe (ed altri diversi tipi di pesce) perché esse si alimentano con un’alga che può diventare tossica durante la stagione calda (che in Madasgascar va da novembre a marzo).