Misterioso morbo colpisce decine di alunni in Nigeria: un morto e trenta ricoverati

un morto e 30 ricoverati

Una malattia al momento misteriosa ha colpito le alunne di un istituto femminile nigeriano. Avviate indagini su campioni biologici per capire di cosa si tratti.

Una malattia al momento ancora sconosciuta, è stata riscontrata all’interno di un collegio della città nigeriana di Sokoto. Ci troviamo nel nord del Paese e, come riportato dai media locali, vi sarebbe già una vittima. Il focolaio ha interessato, per primi, gli alunni dell’istituto femminile Government Girls College e, come mostrato in alcune immagini che stanno iniziando a fare il giro del mondo, i sintomi del morbo sembrerebbero essere piuttosto gravi. Nelle foto si vedono infatti i ragazzi sofferenti sdraiati su alcuni materassi posizionati sul pavimento. Stando a quanto riportato dal Sun, oltre ad uno studente deceduto vi sarebbero almeno 30 altri ragazzi ricoverati urgentemente in ospedale dove i medici stanno cercando di capire che cosa possa averli colpiti. Il personale sanitario li sta monitorando 24 ore su 24 e parallelamente lavora per tentare di identificare la misteriosa malattia, anche sulla base dei sintomi riscontrati sugli alunni e che sembrerebbero essere simili a quelli della meningite.

Poche settimane fa un’altra malattia misteriosa in Tanzania

Ahmed Abdulrahman, rappresentante del ministero della Salute nigeriano, ha dichiarato che in ogni caso si tratta di una situazione circoscritta e tenuta sotto controllo aggiungendo che tutti i ricoverati non sarebbero in pericolo di vita. Gli ufficiali sanitari stanno comunque effettuando accurate analisi su campioni biologici degli studenti colpiti dal morbo e solo quando verranno accertate le cause ne sarà data comunicazione ufficiale ai media e al pubblico.

LEGGI ANCHE =>> Malattia misteriosa provoca 15 morti in Tanzania: i pazienti vomitano sangue

Infine Abdulrahman ha invitato la popolazione a mantenere la calma senza farsi prendere dal panico. Solo un mese fa nel sud della Tanzania era stato scoperto un altro morbo sconosciuto: in questo caso una cinquantina di residenti sono stati ricoverati urgentemente con sintomi quali nausea e vomito. Pur non essendoci ad oggi conferme certe sulla sua origine, secondo le autorità locali potrebbe trattarsi di una conseguenza del consumo di birre prodotte violando ogni protocollo igienico sanitario.