Positivo al Covid gira in auto nel paese in zona rossa: fermato e denunciato

positivo gira per il paeseI carabinieri hanno fermato un uomo scoprendo che era positivo al Covid e che non stava osservando il periodo di quarantena. Inoltre girava in auto nel comune sardo in zona rossa

Avrebbe dovuto osservare l’obbligatorio periodo di quarantena, perchè positivo al Covid, ma anzichè aspettare di negativizzarsi in casa propria ha deciso di uscire e girare per il paese come niente fosse. Un uomo positivo al Covid è stato fermato dai Carabinieri mentre si trovava alla guida della propria auto, circolando per le strade di un comune sardo che, peraltro, si trova in zona rossa. Ci troviamo a Bono, in provincia di Sassari: qui l’uomo risiede e nella sua abitazione avrebbe dovuto trascorrere, in isolamento, tutto il tempo necessario a tornare negativo al Covid, prima di essere nuovamente idoneo ad uscire di casa. Evidentemente non era particolarmente interessato a farlo, dal momento che ha deciso di salire sulla sua vettura per circolare nel paese. Il fermo è avvenuto nel corso di un controllo di routine: verificando i documenti di identità i militari hanno accertato che l’uomo aveva contratto il virus e che per questo non sarebbe potuto uscire di casa.

Carabinieri Calabria Castrovillari

LEGGI ANCHE =>> Ha un cancro ma l’operazione viene annullata per la pandemia di Covid: Adrian muore a 46 anni

Bono è zona rossa per la seconda volta da inizio anno

Immediatamente è stato denunciato dai carabinieri che lo hanno poi riaccompagnato alla sua abitazioni. In questi giorni i controlli nella zona si sono intensificati, tanto più nei comuni, come Bono, che si trovano in zona rossa. Diverse sanzioni sono state elevate dia militari anche a cittadini trovati in strada senza mascherina lungo il percorso che collega Bono con Burgos. A Bono è stato registrato un importante incremento dei contagi che ha spinto il primo cittadino a dichiarare (nuovamente) la zona rossa pochi giorni fa.