Violentissimo frontale sulla Formia-Cassino: morti due uomini e due cani, tre feriti

due vittime

Bilancio drammatico quello del terribile schianto frontale avvenuto sulla superstrada che scorre in provincia di Latina. Le vittime sono due uomini di 44 e 27 anni e due cani

Dramma pre coprifuoco sulla superstrada Forma-Cassino in seguito ad un gravissimo incidente costato la vita a due persone. Le vittime sono un 27enne ed un 44enne residenti, rispettivamente a Spigno Saturni e a Cassino. Lo schianto è invece avvenuto, poco dopo le 20 di sabato 27 marzo. nel territorio di Minturno, comune della provincia di Latina. Sembra che per entrambi, Luigi Venturino e Patrizio Stefanelli, non vi sia stata alcuna possibilità di sopravvivenza: sarebbero morti sul colpo a causa della violenza dell’impatto e i sanitari non avrebbero potuto fare altro che dichiararne il decesso in loco. Le forze dell’ordine, sul posto sono intervenuti i carabinieri di Formia, hanno effettuato una prima ricostruzione dell’incidente: si sarebbe trattato di un tremendo scontro frontale tra una Bmw, guidata dal 44enne, ed una Golf, alla guida della quale c’era la vittima più giovane.

LEGGI ANCHE =>> Tragico incidente sulla Statale 586, muore Jessica Solari, 26enne parrucchiera e body builder

La ricostruzione e le indagini per accertare la dinamica esatta

I vigili del fuoco hanno lavorato a lungo per estrarre i corpi delle due vittime e rimuovere lamiere e rottami dalla superstrada, immediatamente chiusa al traffico in entrambe le direzioni per consentire a sanitari e militari di operare senza intoppi. Come mostrato dalle immagini diffuse dai vigili del fuoco, le due auto sono andate completamente distrutte, ridotte a cumuli di lamiere ed una delle due si è ancora rovesciata dopo lo schianto. Oltre ai due morti l’agenzia Agi ha segnalato anche tre persone rimaste ferite, occupanti delle due vetture incidentate. Sarebbero infine morti anche due cani, come riportato dal quotidiano locale TempoReale, che si trovavano nell’automobile guidata da Venturino. I carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Formia e della Stazione di Minturno stanno indagando a fondo per chiarire la dinamica esatta dell’incidente e accertare eventuali responsabilità.