Passa col rosso e viene multato, 72enne prende a pugni il carabiniere: arrestato

aggredisce agente

Si trova ai domiciliari per aggressione un uomo di 72 anni multato perchè passato con il rosso e responsabile di un’aggressione ai danni del carabiniere che lo stava sanzionando

Ha commesso una grave infrazione stradale e per questo è stato multato ma, in un impeto di rabbia, si è sfogato aggredendo il carabiniere che aveva appena emsso la sanzione. Protagonista dell’assurdo gesto è un uomo di 72 anni, che poco prima era passato con il rosso e che per questo è stato fermato, ma che oltre alla multa si è ritrovato anche una denuncia penale dopo aver dato un pugno all’agente che gli aveva contestato l’infrazione avvenuta a Torino, ad un incricio di corso Svizzera.

LEGGI ANCHE =>> Agente abbraccia una donna terrorizzata dopo un folle inseguimento: ‘Mai successo prima’

Nell’auto trovati taglierini e mazza in ferro

Tutto sarebbe potuto finire nell’arco di una manciata di minuti ma il 72enne ha prima alzato la voce e, poco dopo, si è scagliato contro il carabiniere che a quel punto lo ha dovuto arrestare per aggressione. Ma non solo: una volta intervenuti i colleghi è stata effettuata una perquisizione nell’auto dell’aggressore all’interno della quale sono stati trovati due taglierini ed una mazza in ferro. Elementi questi che potrebbero andare ad aggravare ulteriormente la posizione del 72enne, finito ai domiciliari per il suo folle gesto.

Torino, 33enne arrestato per minacce alla compagna

A distanza di poche ore ma sempre a Torino, è stato arrestato anche un 33enne: l’uomo ha minacciato la compagna, incinta di pochi mesi, fisicamente e psicologicamente. I carabinieri sono intervenuti nel suo appartamento dove è stato immediatamente tratto in arresto.