Rapisce un bambino 12enne e lo violenta, poi gli spara: arrestato 43enne

violenta un 12enneUn uomo di 43 anni avrebbe aggredito sessualmente un bambino dopo averlo rapito e terminato lo stupro gli avrebbe sparato. Il 12enne è in gravi condizioni

La polizia ha arrestato un uomo per aver rapito e aggredito sessualmente un ragazzo prima di sparargli, L’agghiacciante episodio è avvenuto nella contea di Miami-Dade: Aliex Santiesteban, 43 anni, è ora in custodia. Affronta l’accusa di violenza sessuale con un’arma mortale oltre che di lesioni gravi, rapimento di un bambino di età inferiore a 13 anni e tentato omicidio. Gli investigatori hanno detto che il dramma è avvenuto sabato mattina tra le 2:00 e le 3:30 lungo la NW 43rd Terrace e la NW 30th Avenue. Secondo quanto riferito, il ragazzo stava tornando a casa da casa di un amico dopo essere sgattaiolato fuori dalla sua casa durante la notte.

LEGGI ANCHE =>> Si nasconde sotto al letto di un adolescente per 3 settimane, poi lo stupra: 20enne in carcere

La drammatica ricostruzione dei fatti

La polizia ha spiegato che un uomo si è avvicinato al bambino e lo ha costretto a salire su una berlina nera a 4 porte. Dopo aver guidato fino alla NW45th Street e la NW 31st Avenue, l’uomo avrebbe aggredito sessualmente il ragazzo e poco dopo gli ha sparato. A quel punto l’uomo ha quindi costretto il ragazzo a scendere dall’auto. Un testimone ha riferito di aver trovato il ragazzo che vagava da solo e piangeva dopo l’incidente. Ha prelevato il ragazzo e chiesto immediatamente aiuto alle prime persone che ha trovato; poco dopo sono stati allertati i soccorsi. Nel frattempo il sospetto è stato individuato ed arrestato e ora deve affrontare accuse molto pesanti mentre il 12enne è ricoverato in ospedale in condizioni critiche.