La nuova vita di Katy Perry: “Ho smesso di depilarmi le gambe da quando sono diventata mamma”

La pop-star ha ammesso di non depilarsi più le gambe dalla nascita di sua figlia Daisy. Non è il primo caso di ‘protesta’ delle donne verso gli standard estetici. 

La cantautrice Katy Perry ad agosto ha messo alla luce la figlia Daisy, avuta con il compagno Orlando Bloom. Da quel momento in poi ha deciso di iniziare a curare meno il suo aspetto fisico, una sorta di rivolta contro la ‘dittatura estetica’ imperante. Durante l’ultima puntata di ‘American Idol’, la Perry, che è nella giuria del talent show, ha mostrato le sue gambe al naturale.

Queste le sue parole: “Essere madre non mi lascia molto tempo così ho smesso di depilarmi le gambe”.

La scelta di Katy Perry: “Da quando sono mamma non mi depilo più le gambe”

Katy Perry non è il primo caso di donna famosa che decide di andare contro gli standard estetici. Prima di lei, infatti, la modella Emily Ratajkowski è apparsa sulla copertina di ‘Harper’s Bazaar’ con le ascelle non depilate, sottolineando come si tratti di una scelta personale.

La stessa decisione hanno preso l’attrice Amandla Stenberg, Paris Jackson e Miley Cyrus. Come la Perry, hanno scelto di non depilarsi più le gambe, Rowan Blanchard, la modella Ashley Graham, la figlia di Madonna, Lourdes Leon, e Willow Smith. Gwyneth Paltrow, invece, anni fa ha detto di non depilarsi più l’inguine.