Pedone travolto e ucciso da un’auto: il conducente scopre che la vittima è suo zio

scopre che la vittima è lo zioÈ stato travolto da vettura ed è morto a causa del violento impatto, poi l’amara scoperta. Alla guida del veicolo c’era un nipote della vittima

Drammatico incidente stradale con un’auto ed un pedone coinvolti quello avvenuto nella tarda serata del 7 aprile in una frazione di Folignano, comune in provincia di Ascoli Piceno. La vittima è un 69enne, travolto e deceduto a causa delle gravi ferite riportate nell’impatto avvenuto a Villa Pigna. Ma a rendere il tutto ancor più agghiacciante è stata la scoperta successiva ovvero che a bordo dell’auto c’era un parente della vittima, nella fattispecie il nipote. Il ragazzo, come riportato da Il Resto del Carlino, si è immediatamente fermato e ha allertato i soccorsi ma per l’uomo non c’è stato nulla da fare; quando gli operatori sanitari del 118 hanno raggiunto il luogo dell’incidente avvenuto nei pressi di un supermercato in via Piceno Aprutina, non hanno potuto fare altro che dichiararne il decesso. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri per chiarire con esattezza l’esatta dinamica dell’incidente.

LEGGI ANCHE =>> Impressionante incidente sulla A4: un camion prende fuoco, coinvolti due mezzi

La ricostruzione dei fatti

Ma stando alle ipotesi non vi sarebbe altro che una tragica fatalità legata al fatto che alla guida del mezzo vi fosse un parente della vittima, Emidio Autunni che, come emerso da una prima ricostruzione, stava camminando nelle vicinanze del Conad quando il veicolo lo ha colpito. Quando il conducente è uscito dall’auto si è reso conto di aver investito lo zio. Oltre al 118 e alle forze dell’ordine, sono intervenuti anche i vigili del fuoco per tutte le necessarie operazioni di sicurezza. Dai primi riscontri ed accertamenti effettuati dai carabinieri sembra che il sinistro sia avvenuto per cause accidentali.