Matrimonio finisce in tragedia: bimbo di tre anni muore annegato in una piscina

Un bambino di tre anni e mezzo è morto annegato in una piscina durante un matrimonio. La tragedia è avvenuta in un’abitazione a Flumini di Quartu, sul litorale di Cagliari. Il piccolo Antonij Volskyy era il figlio del pastore ortodosso che stava officiando il matrimonio. Secondo le prime ricostruzioni dei carabinieri della Compagnia di Quartu Sant’Elena, il bambino, sfuggito al controllo dei genitori, è scivolato a bordo piscina procurandosi un ematoma alla fronte ed è poi caduto in acqua.

Il padre, incaricato di officiare la funzione svoltasi ieri mattina, aveva portato con se la moglie e i figli. I genitori avrebbero perso di vista il piccolo Antonij per pochi istanti, sufficienti per la disgrazia, il bimbo è annegato in ottanta centimetri di acqua. Quando i famigliari si sono accorti della situazione, il bambino era già privo di sensi. E’ immediatamente scattato l’allarme e sul posto sono intervenuti i medici del 118. Purtroppo i tentavi di rianimare Antonij sono risultati vani.