Il Covid si porta via un altro agente: il comandante Bruno Guidotti morto a pochi mesi dalla pensione

deceduto a 67 anni

Doveva andare in pensione a luglio ma il Covid lo ha ucciso: a 67 anni si è spento un conosciuto vigile urbano di Napoli, il comandante Bruno Guidotti

Ancora pochi giorni e sarebbe finalmente andato in pensione dopo una vita di lavoro al servizio del prossimo ma purtroppo il Covid se lo è portato via. È morto a 67 anni il vigile urbano e capo della Polizia Municipale di Napoli presso l’unità Operativa Infortunistica Stradale Bruno Guidotti, ennesimo lutto che colpisce le forze dell’ordine profondamente segnate dalla diffusione del Coronavirus in Italia. Da alcuni giorni Guidotti si trovava intubato: nel suo caso il Coronavirus lo aveva colpito con violenza poche settimane prima del ricovero e purtroppo nelle ultime ore le sue condizioni sono ulteriormente peggiorate. Guidotti era molto conosciuto a Napoli sia per il suo lavoro che per il suo legame di parentela (erano fratelli) con il sindacalista del settore ambiente Vincenzo Guidotti, protagonista di una serie di mobilistazioni, negli scorsi anni, con il “sindacato azzurro” afianco dei lavoratori dell’azienda di igiene comunale e dei disoccupati organizzati.

LEGGI ANCHE =>> Il dottor Carlini muore di Covid dopo un mese dal contagio: era un veterinario molto amato

Il cordoglio del sindaco De Magistris

Il sindaco di Napoli è stato tra i primi ad esprimere il proprio cordoglio per la scomparsa del vigile. In una nota Luigi De Magistris ha dichiarato, insieme all’assessore
Alessandra Clemente e al comandante del Corpo di Polizia Locale Ciro Esposito: “Esprimiamo il più profondo cordoglio per la scomparsa del capitano Bruno Guidotti e sono vicini alla famiglia e ai colleghi di lavoro. Guidotti, scomparso all’età di 67 anni a causa del Covid, dopo una lunga degenza in ospedale, sarebbe andato in pensione il prossimo 1° luglio per raggiunti limiti di età”. Nelle stesse ore è stata diffusa anche una nota da parte del Coordinamento aziendale del Comune di Napoli della Cgil-Funzione pubblica: “Bruno Guidotti, riposa in pace. Un’altra vittima in Polizia Locale di questo maledetto Covid-19”.